Recensione di WWE 2K22 (Xbox Series X).

Ciao! sono Andrea 😊

 

Finalmente… la WWE È TORNATA… su console. Dopo l’assoluta parodia che è stata WWE 2K20 , il marchio World Wrestling Entertainment ha deciso (in meglio) di prendersi un anno di pausa e rivalutare ciò che rende i giochi di wrestling fedeli alla forma e, cosa ancora più importante, divertenti. Dopo aver sfruttato la maggior parte del contraccolpo dei fan, 2K Games e Visual Concepts hanno concepito forse il miglior gioco di wrestling degli ultimi dieci anni, con WWE 2K22.

Il gioco consente al giocatore dietro i bastoncini di seguire il tutorial o di rinunciarvi, cosa a cui ho deciso di provarlo rapidamente. Quello che mi ha accolto è stato un piccolo match ambientato in cui un vero wrestler, Drew Gulak, mi ha mostrato le corde. X = colpisci l’altro ragazzo, A = colpisci forte l’altro ragazzo, B = lotta, tutti i tradizionali pro e contro su come esibirti sul ring. Fortunatamente per me, il tutorial era piccolo, ma Gulak ha avuto l’opportunità di sfoggiare alcune abilità istruttive qui, mi sono sentito istruito.

La schermata del titolo di WWE 2K22 ha un po’ della migliore musica che abbia mai sentito nei menu di gioco. Sono stato accolto da Asking Alexandria che ruggiva in sottofondo ed entrare in una partita ha già ottenuto metà del necessario anche prima di entrare sul ring, clamore. Sono stato PUMPED dai successi che echeggiavano dallo schermo, che includevano Motörhead, Wu-Tang-Clan, Bring Me the Horizon e Machine Gun Kelly. C’è anche un punto nei menu che consente al giocatore di creare una playlist dei temi d’ingresso della loro Superstar preferita e di scatenarsi senza suonare, un’aggiunta degna per coloro a cui piace suonare i loro temi preferiti.

Recensione di Wwe 2K22 (Xbox Series X) 3

L’inclusione più notevole qui, subito dopo, è la modalità “Showcase” dell’atleta di copertina, che mette in evidenza alcune grandi partite della carriera di Rey Mysterio Jr., incluso un favorito dai fan che lo ha visto affrontare il leggendario Eddie Guerrero ad Halloween Havoc in 1997. WWE 2K22 ha riportato il giocatore indietro fino alla partita che potrebbe essere considerata da molti come il lancio di Rey Mysterio nella superstar dell’intrattenimento di wrestling, un ottimo punto per iniziare la modalità Showcase, un inizio per la carriera di una star leggendaria.

Recensione di Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin (PS5).

Durante la partita, il giocatore deve raggiungere gli obiettivi per giocare la partita come aveva fatto la versione reale, Rey Mysterio racconta la partita e cosa ha significato per la sua carriera durante questi momenti importanti e, con un concetto davvero interessante, il vero -la partita della vita si interrompe e scorre perfettamente con le azioni del giocatore. Sembra davvero di controllare il flusso della storia della partita eseguendo determinate tecniche e mosse con diverse difficoltà, mentre riempi gli stivali della leggenda di Lucha. Se il giocatore raggiunge tutti gli obiettivi nella modalità Showcase, sblocca la partita Showcase finale, che porta il giocatore dove si trova oggi Rey Mysterio, un modo davvero accurato per raccontare una storia nel wrestling.

“Dopo aver lavorato sulla maggior parte del contraccolpo dei fan, 2K Games e Visual Concepts hanno concepito forse il miglior gioco di wrestling degli ultimi dieci anni, con WWE 2K22. ”

Il gameplay di questo nuovo WWE 2K22 è molto più in stile arcade rispetto agli anni precedenti, ed è molto meglio così. C’è una certa attenzione sulle combo che mescolano attacchi leggeri e pesanti, e anche i rampini vengono lanciati nel mix. C’è una barra della salute di facile lettura che mostra il giocatore e la resistenza dell’avversario per la partita. Il giocatore può evitare danni permanenti consentendo alla barra verde di rigenerarsi, ma se il lottatore subisce un pestaggio prolungato, la barra della salute si riduce. Un’altra barra della salute che descrive in dettaglio i danni al corpo si trova come il corpo di un manichino di lato, che mostra quanto danno viene subito a ciascuna parte del corpo durante una partita, che coincide con lo spettacolo in TV, quando ogni intrattenitore vende che una parte del corpo è ” ferito. ‘

Recensione di Wwe 2K22 (Xbox Series X) 4

C’è anche l’indicatore speciale e l’indicatore di finitura, che separano le mosse distintive e le mosse finali su pulsanti diversi, consentendo di eseguire le mosse in modo indipendente per la prima volta, una manna dal cielo per i fan del wrestling e il flusso della partita. L’indicatore speciale offre tre funzioni distinte: per consentire un rapido recupero che spende un segmento, l’uso di una mossa di recupero situazionale con due segmenti – come tenere premuto RT + Y per eseguire un’auto-kickout – e la mossa caratteristica con tre segmenti, regalare il giocatore che ottiene un successo un intero finisher, come in un vero match WWE.

Recensione Martha is Dead (Xbox Series X).

Queste meccaniche di gioco mi ricordano quando Super Street Fighter IV introdotto segmenti di indicatore, che offrono ai giocatori più strategia con cui lavorare durante le partite, il che rende il titolo più basato sulle abilità, una scelta fantastica. Anche le inversioni sono state riviste. Durante le mosse più dannose, apparirà un prompt del pulsante Y, che consentirà al giocatore di scappare e punire un avversario troppo zelante. Conoscere lo stile di gioco di un avversario è anche più utile qui che mai, poiché una persona che spamma lo stesso attacco verrà invertita e sculacciata di conseguenza. Questo dà un significato completamente nuovo per adattarsi o perire.

“Il gameplay di questo nuovo WWE 2K22 è molto più in stile arcade rispetto agli anni precedenti, ed è molto meglio così.

I giocatori possono lanciarsi in partite di esibizione veloci semplicemente premendo il pulsante di riproduzione, oppure possono sperimentare molte altre modalità. La mia carriera è stata trasformata in una modalità myRISE, che offre al giocatore l’opportunità di iniziare dal livello di allenamento della WWE, fino a diventare l’headliner di WrestleMania. Ci sono molti segmenti a scelta che consentono al giocatore di diventare un personaggio “di tacco” o “faccia”, che è l’equivalente del wrestling di cattivo ed eroe.

Recensione di Wwe 2K22 (Xbox Series X).

Puoi cambiare marca e ci sono due diverse carriere per un RISE maschile e un RISE femminile. Il più grande avversario in questa modalità sono le schermate di caricamento. Ci sono innumerevoli schermate di caricamento da superare sulla strada per WrestleMania. È difficile trascurarlo, quando i giochi più grandi possono spostarsi da un luogo all’altro con tempi di caricamento molto più brevi, ad esempio Forza Orizzonte 5o Anello dell’Elden. Ci sono anche alcuni momenti sdolcinati e sgradevoli e la recitazione vocale, ma è tutto molto divertente. Il giocatore NON PUÒ saltare i filmati però, e alcuni di essi sono DOLOROSI, lasciando una sensazione ansiosa di voler semplicemente saltare in una partita.

Recensione CrossfireX (Xbox Series X).

WWE 2K22 ha molte altre modalità, come myGM, che consente a una simulazione del giocatore di redigere il proprio spettacolo ed eseguirlo come meglio crede. Questo è un concetto interessante e un’aggiunta alla formula. L’impostazione ogni settimana per ottenere valutazioni migliori rispetto agli altri marchi si correla molto bene ai problemi dello spettacolo di wrestling nella vita reale. Ma a volte impostare una settimana sembra monotono e tutto il lavoro intenso con le richieste di lettura e cose del genere non è divertente, specialmente quando si gareggia contro un computer. Giocarlo in cooperativa è un sogno che si avvera e un momento fantastico, che ricorda Smackdown vs. Crudo 2008. C’è un’enorme opportunità persa qui, il gioco online avrebbe reso questa modalità la migliore del gioco e non è disponibile.

“La mia carriera è stata trasformata in una modalità myRISE, che offre al giocatore l’opportunità di iniziare dal livello di allenamento della WWE, fino a diventare l’headliner di WrestleMania”.

La cosa migliore WWE 2K22, è che il gioco è divertente. Sono finiti gli innumerevoli problemi che affliggevano la voce precedente, ma è molto facile migliorare qualcosa quando il livello è incredibilmente basso. Ci sono ancora problemi traballanti durante le partite. Un ladder match Money-In-The-Bank è stato puro caos, e non penso che sia andato alla grande, ma poi di nuovo, c’erano 8 personaggi sullo schermo e il gioco ha resistito sorprendentemente bene senza cali di frame rate.

Recensione di Wwe 2K22 (Xbox Series X) 2

Semplicemente prendere una scala per me durante la partita è stato incredibilmente difficile, nemmeno a causa degli altri lottatori. L’attivazione è così sensibile al punto in cui il giocatore deve trovarsi per interagire con la scala, che il personaggio rimarrebbe lì. Ci sono molti intoppi di gioco, come le mosse che non funzionano come dovrebbero, o la spaziatura sensibile che porta a strani casi di personaggi che saltano sul ring che sono stati estenuanti, ma sono LONTANI dall’interruzione del gioco. WWE 2K22 ascoltato i fan riguardo alla voce precedente e migliorato in ogni modo possibile.

Recensione di King of Fighters XV

Il roster è forse il più strano in un gioco della WWE. Ci sono molti lottatori nel roster che non hanno più un contratto con la WWE, Braun Stroman ha un punteggio complessivo ALTO, ma la WWE ha deciso di rilasciarlo. Kurt Angle non si trova da nessuna parte, nonostante la modalità Showcase di Rey Mysterio avrebbe potuto essere migliorata positivamente con la sua inclusione. Paige è un’altra stella semplicemente sul lato di un cartone del latte. WWE 2K22 ha fatto una cosa giusta però, Chyna è nel roster, ed è un’aggiunta ENORME.

WWE 2K22 è un passo nella giusta direzione. Con innumerevoli modalità di gioco, innumerevoli opzioni di creazione e una modalità “Ultimate Team” chiamata myFACTION che può regalare a un giocatore innumerevoli ore di wrestling, anche se sembra più una presa di denaro per microtransazioni, la modalità offre sfide e più contenuti. Potrebbero esserci troppe modalità in questo gioco, WWE 2K22 avrebbe potuto trarre vantaggio dalla messa a punto di alcuni aspetti e dal taglio di altri. Tutto sommato, una bella esperienza di wrestling, ma LUNGA da una perfetta.

Condivide con tuoi amici! 😉