Recensione di Rune Factory 5 (Switch).

Ciao! sono Andrea 😋

 

Come ho detto molte volte nei miei scritti, ho sempre amato Bokujo Monogatari o Luna del raccolto come veniva chiamato in Occidente, prima di ogni tipo di follia delle licenze. Quindi, naturalmente, quando ho visto il primo Fabbrica di rune— Sottotitolato, Una luna del raccolto di fantasia—Mi sono subito interessato. Abbastanza divertente, in realtà non sono entrato nel primo Fabbrica di runescoraggiato dalla sua grafica approssimativa e dal gameplay alquanto restrittivo.

Non è stato finché non ho giocato Fabbrica di rune 2 che mi sono davvero innamorato del franchise: risolvendo quasi tutti i problemi che ho avuto con il primo, essendo anche un ibrido sim agricolo / fantasy RPG espansivo e divertente, con una storia incredibilmente profonda. E mentre mi è piaciuto principalmente il Fabbrica di rune i giochi a cui ho giocato – attenendosi principalmente alle versioni DS / 3DS – ho sempre desiderato qualcosa di più; mancante Frontiera della fabbrica di rune su Wii e Fabbrica di rune: Maree del destino su PSP / PS3, che sembrava più vicino a quello che volevo dalla serie.

Recensione Ikai (PC)
Recensione di Rune Factory 5 (Switch).

Quando ho visto l’annuncio per Fabbrica di rune 5 nel 2019 ero davvero entusiasta. Ecco quello che sembrava un gioco competente, su un sistema di cui mi ero davvero innamorato: sarebbe stato sicuramente una schiacciata. Dopo averlo giocato, non sono arrabbiato, ma solo deluso—Fabbrica di rune 5 è un pasticcio poco attraente che non era in alcun modo pronto per il mercato.

FAR: Recensione di Changing Tides (Xbox Series X).

Fabbrica di rune 5 inizia nel Regno di Norad, quando una giovane ragazza vaga in una foresta solo per essere assalita dai mostri. Il giocatore si precipita rapidamente a salvarla, solo per perdere i sensi durante il combattimento. Quando si svegliano, scoprono di aver perso tutti i loro ricordi, come è standard nel Fabbrica di rune franchising — e vengono rapidamente messi a lavorare come ranger per l’organizzazione SEED, che protegge la città locale.

Durante le prove iniziali, si è scoperto che il giocatore è un compagno di terra, esseri unici con la capacità di connettersi alla magia naturale del mondo e comunicare con i mostri. Il giocatore deve lavorare sul campo, combattere i mostri e connettersi con la città mentre lavorano per recuperare i ricordi perduti.

Recensione di Dark Deity (Switch)
Recensione di Rune Factory 5 (Switch).

Quando ho giocato, ho solo scalfito la superficie della storia, ma posso dire che c’è un sacco di profondità in essa — anche nelle prime ore del gioco, ogni nuovo giorno porta una nuova informazione, o qualche nuova elemento della storia che è costantemente mantenuto fresco e interessante. La storia è sempre stata l’elemento più forte di Fabbrica di runee anche con il mio poco tempo a disposizione, posso dire che ci sarà molto da fare.

A sostegno della storia c’è una raccolta abbastanza decente di personaggi, che sono tutti più o meno i tipici archetipi degli anime, e anche se nessuno di loro è particolarmente cattivo; nessuno di loro mi ha subito colpito nel modo in cui certi personaggi fanno in Bokujo Monogatari serie.

Recensione Infernax (PC)

Gioco per Fabbrica di rune 5 riguarda ciò che ti aspetteresti dalla serie. I giocatori si impegnano nelle loro faccende quotidiane, badando alla loro fattoria, interagendo con i cittadini e potenziali interessi amorosi e scavando in dungeon e aree simili a dungeon per combattere mostri feroci. Mantiene il fascino unico che la serie aveva con elementi statistici interessanti come “dormire” e “mangiare”, che influenzano la quantità di salute / resistenza che recuperi dal sonno o l’efficacia del cibo.

Video Youtube

I giocatori avranno anche accesso a un tavolo da forgiatura e da cucina abbastanza presto, e ho dimenticato quanto mi sia piaciuta la semplicità unica di queste cose, poiché le ricette si imparano consumando tipi speciali di pane e il successo nella lavorazione dipende da una percentuale il tuo livello e altre statistiche di governo.

Il combattimento, tuttavia, è un affare un po’ deludente, essendo abbastanza senza cervello e monotono. È un affare per lo più con un solo pulsante mentre colpisci i nemici che a malapena combattono. C’è una meccanica di trattino che è abbastanza inefficace, e il tutto sembra un po’ appiccicato, invece che arricchito, specialmente per qualcosa su Switch. Ovviamente, dopo settimane di gioco Anello dell’Eldennessun combattimento di Fantasy RPG susciterà sentimenti in me allo stesso modo, ma mi aspettavo davvero di più da questo gioco.

“Per tutte le cose Fabbrica di rune 5 va bene, non può sopperire al resto dei problemi del gioco, e ce ne sono tanti”.

Tuttavia, per tutte le cose Fabbrica di rune 5 va bene, non può compensare il resto dei problemi del gioco e ce ne sono molti. In parole povere, Fabbrica di rune 5 è un pasticcio su Nintendo Switch, e non lo è biomutante livelli di rotture, è piuttosto inaccettabile per un gioco di questo genere. Ho letto online che la versione giapponese del gioco è stata aggiornata alla 1.1.1; ma al momento in cui scrivo, dopo un controllo ossessivo borderline, la versione NA è ancora 1.0.1 — ed è approssimativa.

Le prestazioni su Switch sono uno scherzo, con cadute di fotogrammi costanti e problemi grafici. A un certo punto, quando ho avviato il gioco, si è bloccato sullo schermo del logo XSeed, il che è stato particolarmente esilarante. Un’altra volta strana, quando si avvia il gioco, per qualsiasi motivo, il titolo del gioco – che viene letto ad alta voce a seconda della lingua scelta – è stato annunciato in spagnolo, nonostante non ci fossero opzioni di lingua spagnola. Gli effetti che accompagnano l’oscillazione dell’arma o dello strumento spesso vengono riprodotti alcuni fotogrammi dopo l’animazione, il che potrebbe non sembrare un problema, ma mi dà davvero fastidio quando gli effetti e le animazioni non sono allineati. Questo si estende anche al dialogo; mentre i ritratti dei personaggi scivolano fuori dallo schermo un secondo dopo la finestra di dialogo.

Durante un filmato, tutte le teste del personaggio hanno iniziato a contorcersi come Lisa PT. Altre volte, durante l’esecuzione con uno strumento inserito, lo strumento inizierà ad agganciarsi a fotogrammi di animazione stazionari. Se stai tenendo un oggetto e lo metti nella borsa mentre ti muovi, scivolerai sul terreno per un buon piede come se ogni superficie fosse ricoperta di burro e, se questa può essere una cosa molto tecnica che disturba solo nerd come me, ma durante i festival, c’è una strana animazione di coriandoli posizionata su un livello separato davanti a tutto il resto, il che è notevolmente negativo poiché le cose si generano sullo schermo indipendentemente da come muovi la telecamera.

Recensione di Rune Factory 5 (Switch).

Ma c’è una genuina pigrizia in tutto ciò che fa Fabbrica di rune 5 sentiti solo dilettante. Puoi vederlo nel modo in cui non c’è una transizione graduale nei filmati, quindi lo schermo diventerà nero in un istante, il che è particolarmente stridente quando si verificano eventi specifici in città. Nuovo per Fabbrica di rune 5, i giocatori possono scegliere quali festival implementare in base ai punti acquisiti dal completamento delle missioni SEED. Come parte del tutorial per i festival, i giocatori hanno la possibilità di deciderne uno subito. Quindi, naturalmente, sono andato con il Cooking Contest, poiché è uno dei miei preferiti, anche solo per partecipare. Tuttavia, andando al festival quel giorno, non c’erano cabine allestite, con piatti disposti su di loro, o qualsiasi tipo di fanfara – solo un grande spazio vuoto, con alcune persone in piedi.

Quel che era peggio, non c’era modo di iniziare il festival in anticipo, dal momento che non avevo piatto per entrare, e immagino che il gioco si aspettasse che dovessi aspettare tutto il giorno prima che accadesse qualcosa? Ma di certo non lo ero. Avevo cose migliori da fare con il mio tempo, sia dentro che fuori dal gioco. Anche qualcosa di semplice come usare una sorgente termale per recuperare la tua resistenza non ha animazione o effetto: solo il tuo personaggio in piedi nell’acqua alta fino alle caviglie, poiché la tua resistenza ritorna a un ritmo glaciale.

Tutto ciò potrebbe suonare come una piccola lamentela, ma iniziano ad aggravarsi in un gioco che, relativamente parlando; non è poi così complesso o grandioso. In un gioco come questo, con un set di precedenti abbastanza chiaro e ambizioni piuttosto umili, devi davvero fare tutto bene; e il fatto che non solo sembri mancare molto, ma questo gioco funzioni peggio di quanto non facesse sul DS, inizia a far sembrare le cose minori molto più grandi.

Recensione di Rune Factory 5 (Switch).

Questo non vuol dire questo Fabbrica di rune 5 non ha alcune cose che mi piacciono. Il design visivo generale è davvero solido, con molti colori vivaci e ambienti interessanti. Il design dei personaggi e dei mostri è decisamente migliorato da allora Fabbrica di rune giorni sul DS, e c’è una discreta quantità di doppiaggio per i dialoghi – c’è anche una sezione nel menu principale per il commento di VA che ho trovato particolarmente dolce.

E mentre penso che stia diventando una critica sempre più pigra dire “c’è un buon gioco qui dentro”, perché il potenziale buon gioco che c’è non è quello che ho sperimentato; Penso che le basi siano state gettate, e se forse Rune Factory 5 La versione nordamericana prevedeva tutte le patch che apparentemente ha ottenuto la versione giapponese, quindi sarei più propenso a dargli un punteggio più alto.

Tuttavia, il fatto che questo gioco avesse bisogno di tutte le patch che aveva – e mi chiedo ancora se ciò risolverebbe davvero molti dei problemi che sono presenti – è una testimonianza di quanto sia slapdash Fabbrica di rune 5 era al suo rilascio iniziale in giapponese. Ho cantato a lungo le lodi di Marvelous e XSeed in passato, ma questo è davvero inaccettabile.

[ad_2]

Condivide con tuoi amici! 😊