Barahona

Barahona è la destinazione turistica con la maggiore biodiversità della Repubblica Dominicana. Barahona si trova sulla Peninsula de Pedernales, una grande penisola nel sud del paese con molti chilometri di costa bagnata dal Mar dei Caraibi e tre parchi nazionali. Attualmente i turisti che visitano questa zona sono di solito dominicani e turisti stranieri che amano la natura selvaggia.

La zona di Barahona ha il lago più grande di tutti i Caraibi, il lago Enriquillo, il punto più basso di tutti i Caraibi, circa 40 metri sotto il livello del mare, il che la rende una zona molto calda con deserto totalmente disabitato. Non dobbiamo dimenticare il fenomeno turistico chiamato “il Polo Magnetico di Barahona” e l’esistenza dei coccodrilli selvatici.

Repubblica Dominicana

Barahona è la destinazione ideale per perdersi lungo la costa frastagliata, fare il bagno nelle sue insenature vergini con acqua cristallina ed esplorare il paesaggio desertico che predomina nella penisola di Pedernales ma è molto ricco di fauna.

 

Luoghi vicini a Barahona

Se soggiornate a Barahona e siete diretti a Santo Domingo, dovreste fare una sosta a Bani e San Cristobal. È tipico acquistare a Baní i tipici dolci dominicani sulla strada, visitare il museo dell’eroe nazionale cubano Máximo Gómez, o la zona del windsurf. A San Cristóbal è d’obbligo una visita alle antiche pitture rupestri della Riserva Antropologica El Pomier, le più grandi grotte d’arte preistorica scoperte nei Caraibi.

La Romana

 

Storia di Barahona

François Dominique Toussaint L’Ouverture, un generale haitiano che nel 1802 fondò Barahona, all’epoca la Repubblica Dominicana fu invasa da Haiti. Il motore economico durante il suo primo secolo di vita era la pesca, ma oggi la pesca è solo una ridotta riduzione marginale. Durante la dittatura di Rafael Trujillo, egli convertì gran parte del deserto a nord di Barahona in grandi piantagioni di canna da zucchero, per il beneficio economico della sua famiglia. Una volta assassinato il dittatore, le proprietà continuarono ad essere lavorate ma furono distribuite tra la popolazione.

Puerto Plata

 

Origine del nome Barahona

Si considerano diverse origini del nome Barahona, ma l’unica cosa certa che si sa è che il nome Barahona è di origine spagnola. La prima ha origine dalla misura della lunghezza nota come asta e onda utilizzata all’epoca nella vendita di merci. La seconda teoria afferma che il nome deriva da Bahia Honda, ora Baia di Neiba. Tuttavia, quella che sembra avere più credibilità, afferma che il nome deriva dal Conte di Barahona.

Punta Cana