Playa Jibacoa

Jibacoa si trova a metà strada tra due importanti poli turistici di Cuba: Varadero e L’Avana City, la capitale del paese. Tuttavia, c’è chi dice che il suo fascino supera quello di queste due città insieme.

Le acque blu intenso e le sabbie bianchissime sono alcune delle sue caratteristiche principali. Inoltre, ha un’attrazione speciale per le persone che vogliono mantenere la loro privacy: non molte persone vi si recano.

La spiaggia si trova nella provincia dell’Avana, un territorio con una tradizione agricola che costituisce la base alimentare per le produzioni che arrivano nella capitale. Le sue zone di mare sono molto simili a quelle di L’Avana City. Tuttavia, sono meglio conservati perché il loro sfruttamento risale a qualche anno fa.

Cienfuegos

Jibacoa ha un fondale marino molto ricco, protetto dalla più grande barriera di coralli dell’emisfero occidentale e la seconda più grande del mondo. È circondato da montagne e alcuni fiumi scorrono direttamente in mare. Si possono fare immersioni, scalare le vicine alture, andare a cavallo e pescare.

Alcuni dicono che il modo migliore per passare il tempo a Jibacoa è “a la cubana”: arrostire un maiale nella sabbia e bere birra per combattere il caldo. È inoltre possibile avviare una conversazione con la popolazione locale. Sono cubani che vivono in case di palme e tetti di guano, come se fossero stati arrestati nel tempo.

Cayo Levisa

 

Nelle vicinanze si trova Santa Cruz del Norte, un piccolo villaggio di pescatori. Lì hanno uno stabilimento che produce l’Havana Club, il rum di punta di Cuba. Più a est della spiaggia si può visitare il Ponte Bacunayagua, il più alto del paese e uno dei gioielli della sua ingegneria.

La provincia dell’Avana ha anche la Scala di Jaruco, un gruppo di alture molto interessante nel territorio omonimo, e le rovine di una famosa piantagione di caffè: Angerona, situata nel comune di Bauta.

Cayos de Ciego de Ávila

È inoltre possibile visitare il Museo dell’Umorismo e la casa dei Marchesi di Campo Florido, entrambi a San Antonio de los Baños. Nel sud della provincia si trova Batabanó, porto di partenza per l’Isola della Gioventù e proprietario della più grande riserva di spugne delle Grandi Antille.

Ad est della provincia, vicino a Jibacoa, ci sono altre magnifiche spiagge: Arroyo Bermejo, Boca de Jaruco, Puerto Escondido e El Abra. Tutti hanno ottime condizioni per le immersioni, ma solo gli ultimi due hanno un centro ad esso dedicato. Le grotte sottomarine, la fauna esotica e le teste di corallo abbondano.

Cuba

Jibacoa si trova a circa 70 chilometri dall’aeroporto internazionale “José Martí” (L’Avana) e a 60 chilometri dall’aeroporto “Juan Gualberto Gómez” di Varadero. Il suo hotel, Villa Trópico, dispone di 154 camere di ottima qualità per tutti coloro che vogliono godere di una proposta ideale per gli amanti della vita tranquilla.