Video: Presentazione di Terravision a Berlino nel 1998

Tim Pritlove presenta il Terravision (più tardi anche T_Vision) di ART+COM allo stand Telekom nel 1998. Estratto da un rapporto di N3 (NDR).

Terravision era il sistema rivoluzionario per la visualizzazione in tempo reale di tutta la Terra, composto da immagini aeree e satellitari e modelli architettonici 3D.

Il sistema era alimentato da un SiliconGraphics Onyx RealityEngine. L’interfaccia utente era l'”EarthTracker”, anch’esso sviluppato da ART+COM: un globo gigante (che permetteva al globo di ruotare direttamente sullo schermo senza ritardo) e un DLR SpaceMouse, che permetteva il controllo diretto del volo e la visualizzazione della superficie terrestre.

Il cast originale di "iCarly" si riunisce quasi 10 anni dopo per la nuova versione della serie

Terravision è stato sviluppato nel 1994 da ART+COM a Berlino ed è considerato il primo sistema del suo genere. Per più di 10 anni non c’è stato nulla di paragonabile e il sistema fu poi plagiato da Keyhole/Google e divenne noto come Google Earth.

La storia di Terravision è anche la base per la miniserie Netflix “Il codice da un miliardo di dollari” (2021).

La fidanzata incinta di Fernando Carrillo confessa di soffrire di attacchi di panico a causa del suo peso