“Supernatural: Classificazione di ogni stagione”

Supernatural ha avuto una corsa storica in TV, anche se è stata caratterizzata da alcune stagioni eccezionali e altre meno amate.

Con una durata di 15 anni, ogni spettacolo televisivo ha alti e bassi, e quando si tratta di classificare le stagioni di Supernatural, è evidente che alcune sono migliori di altre.

Nel 2005 è andato in onda uno show sulla storia di due fratelli alla ricerca del loro padre, mentre si confrontavano con fantasmi, demoni e tutte le creature che si aggiravano nella notte.

Ha avuto alti e bassi, ma rimane comunque iconico.

Ciò che rende una stagione di Supernatural fantastica si riassume in una trama coerente nel corso del tempo unita a mostri della settimana.

La crescita dei personaggi e i villain affascinanti sono anche fondamentali.

Man mano che la serie andava avanti, alcune storie diventavano ripetitive, ma gli sceneggiatori sono riusciti a correre maggiori rischi con alcune trame.

Di conseguenza, le ultime stagioni potrebbero non essere le migliori, ma sicuramente hanno alcuni degli elementi più creativi dello spettacolo.

10 Momenti Sitcom Che Ci Fanno Rabbrividire Ogni Volta

Le migliori stagioni di Supernatural, tuttavia, rimangono quelle più antiche.

L’idea che Sam e Dean siano i vasi per gli arcangeli Michael e Lucifero inizia presto nello spettacolo e la trama continua quasi senza fine.

Viene ripresa nella stagione 14, il che spiega il poco amore per la penultima stagione.

L’ex vaso di Lucifero, Nick, trascorre la maggior parte della stagione cercando vendetta per l’omicidio della sua famiglia e cercando di riportare indietro Lucifero.

Dean, essendo stato il vaso di Michael, si trova anche a fare molti cambiamenti a causa delle conseguenze di essersi liberato di Michael.

Sebbene la stagione presenti anche apparizioni di personaggi amati dai fan, come Jody Mills e Bobby Singer, ai fan non è piaciuta molto.

L’ultima stagione di Supernatural è stata altalenante.

Nonostante gli sceneggiatori abbiano fatto del loro meglio per soddisfare il pubblico chiudendo vecchie storie e riportando un gran numero di personaggi del passato dei Winchester, il finale di Supernatural non ha dato ai fan la chiusura desiderata, nonostante sia stata l’unica stagione della serie senza un cliffhanger.

Intrighi e poteri sovrannaturali si uniscono nel nuovo capitolo di Deadpool: Scarlet Witch e il personaggio di Taylor Swift nel cast degli X-Men! Scopri il poster fan-made che sta facendo impazzire i fan!

L’antagonista principale della stagione finale, dopo anni di scontri tra numerosi demoni e angeli, è addirittura Dio.

Ha senso che lo show termini in questo modo, anche se i fan saranno arrabbiati per le morti di certi personaggi per molto tempo.

Inoltre, il modo in cui avvengono queste morti è parte di ciò che arrabbia i fan.

Quando si classificano le stagioni di Supernatural, la quindicesima stagione sembra un finale poco emozionante per lo show e per i personaggi che sono così amati.

Nonostante questa stagione abbia cercato di rispondere a molte domande irrisolte e di chiudere molti fili narrativi, aprendo comunque la possibilità a nuove storie, non è stata accolta positivamente dai fan.

La stagione 12 ha cercato di aprire troppe porte mentre i fan aspettavano altre risposte.

La stagione segue i Winchester sulle tracce di Lucifero, come al solito, ma reintroduce anche i demoni con occhi gialli, confermandoli come i suoi principi dell’Inferno e i primi demoni creati dopo Lilith.

Così sono i figli del protagonista di "Dolce Valentina: "Niente ti fa crescere quanto essere padre"

Introduce anche un tradimento da parte di Crowley, l’introduzione di Jack, un ibrido umano-angelo, e l’idea che esistano universi alternativi.

Supernatural riesce ancora ad ampliare la sua mitologia e dare risposte al pubblico dopo 12 anni di contenuti, motivo per cui, quando si classificano le stagioni di Supernatural, questa stagione è migliore delle stagioni 14 e 15.

La stagione 13 di Supernatural riporta molti personaggi precedentemente uccisi nella serie.

Naturalmente, la maggior parte di quei personaggi morti non sono loro stessi, ma quelli provenienti da un Mondo dell’Apocalisse.

Ciò ha permesso agli sceneggiatori di divertirsi creativamente con quei personaggi, ma significa anche che i fan non sono felici delle morti dei loro preferiti, come Kevin (sebbene, nella versione dell’Apocalisse di lui).

I fan sono anche ancora infastiditi dal backdoor pilot presentato nella stagione.

La stagione 13 riunisce Jody Mills e un gruppo di ragazze adolescenti che conoscono il soprannaturale e le fa aiutare i Winchester.

"The Snow Society": un'analisi della forza interiore dell'uomo in una tragedia commovente | RECENSIONE

La loro serie sarebbe stata Wayward Sisters, ma non si è mai concretizzata ed è una delle grandi delusioni dello show.

Un’altra stagione che si concentra sul conflitto tra gli angeli, questa vede due fazioni separate che vanno alla ricerca di Castiel.

Essendo stato privato del suo potere angelico, Castiel vive come un umano, rendendolo vulnerabile.

Anche se la storia di Castiel è interessante, la nona stagione di Supernatural presenta troppi alti e bassi con gli angeli e i fratelli Winchester.

Sam e Dean hanno opinione diversa sul modo di gestire diverse situazioni, portandoli ad andare per conto proprio.

La loro separazione li porta ad adottare soluzioni disperate.

Dean decide di prendere il Marchio di Caino per darsi il potere di combattere un nemico con la Prima Lama, ma ha conseguenze serie, incluso il fatto che Dean viene trasformato in un demone alla fine della stagione.

Con Castiel..