Scopri i tre segreti dei personaggi di “Dragon Ball Super” da Akira Toriyama!

Akira Toriyama, noto anche come “Tori” in Giappone, ci ha lasciati all’età di 68 anni, ma la sua eredità come creatore di serie animate rimarrà eterna per tutti gli appassionati. Nonostante sia stato riservato riguardo alla sua vita privata, le rare interviste rilasciate sono sempre state piene di dettagli preziosi che i fan non dimenticheranno mai.

Stranger Things 4: Cosa è successo alla fine del settimo episodio?

In una delle ultime interviste pubblicate nel volume 8 del manga “Dragon Ball Super“, Toriyama ha condiviso dettagli affascinanti sulla sua metodologia creativa. L’artista giapponese ha confessato di amare la semplicità e la linearità nella narrazione, creando così aspettative nel suo pubblico e mantenendolo sempre con il fiato sospeso.

Uno degli aspetti più affascinanti dello stile di Toriyama riguarda il design dei suoi personaggi. L’artista ha rivelato che per prima cosa immagina l’aspetto fisico dei suoi personaggi e solo successivamente li inserisce nella trama. Un esempio emblematico è il design di Freezer, dove l’artista ha giocato con le dimensioni per creare un’imperatore potente nonostante le sembianze ridotte.

Questo è il sesto anello di fidanzamento che Jennifer Lopez riceve: gli esperti dicono che questo è il più costoso

Nei dettagli più tecnici della sua arte, Toriyama ha svelato la complessità che si cela dietro la scelta dei nomi dei suoi personaggi. Basandosi sul concetto di famiglie lessicali, l’artista ha spiegato come i nomi associati a Freezer seguano una logica tematica, creando coesione e semplicità nella sua opera mastodontica “Dragon Ball“.

Il destino di Tina Goldstein viene rivelato in Animali fantastici: I segreti di Silente

Un altro aneddoto interessante riguarda il film dedicato a Broly, uno dei personaggi più amati dai fan. Toriyama ha confessato di non avere ricordi chiari del personaggio, ma il successo e l’affetto del pubblico lo hanno spinto a riportarlo in auge con un nuovo film che ha fatto impazzire i fan di tutto il mondo, dimostrando la potenza e il fascino indelebile dell’universo da lui creato.

L'attrice di "Rosa Selvaggia" che vive in povertà si rifiuta di recarsi in un rifugio a causa del Covid19