Personaggi di “Licorice Pizza”, ​​ispirazioni e finali della vita reale, spiegati: perché Alana ha scelto Gary?

“Licorice Pizza” è un film di formazione diretto da Paul Thomas Anderson. Sebbene sia un dramma immaginario, è fortemente ispirato da persone della vita reale che erano parte integrante della vita del regista. Il film serve anche come ricordo di istanze, dicerie e talvolta direttamente testimoniate dal regista, dalla Hollywood degli anni ’70. Il personaggio di Gary Valentine, interpretato da Cooper Hoffman, è stato ispirato dall’amico del regista Gary Goetzman. Il padre di Hoffman, Philip Seymour Hoffman, aveva una stretta relazione con Paul Anderson, essendo stato scelto da quest’ultimo nella sua avventura di debutto, “Hard Eight”. Bradley Cooper interpreta il controverso Jon Peters, un’altra figura della vita reale che è stato un parrucchiere diventato produttore e ha fatto notizia per la sua relazione di 12 anni con l’attrice Barbra Streisand.

Il personaggio di Sean Penn, Jack Holden, è basato sulla vita dell’attore William Holden di “The Bridges at Toko Ri”. Paul Anderson aveva fatto una scelta personale per modificare leggermente il nome.

Alan Haim, un musicista americano che interpreta Alana Kane nel film, ha collaborato in precedenza con Paul Anderson, dove quest’ultimo ha diretto molti dei suoi video musicali. Joel Wachs, un consigliere comunale di Los Angeles, interpretato da Benny Safdie, è stato chiuso per un periodo di tempo più lungo prima di fare coming out nel 1999.

Il forte design della produzione di “Licorice Pizza” aiuta la narrazione a trasportarti negli anni ’70 nel modo più fluido possibile. Molte volte, vediamo che c’è una sorta di artificiosità nell’aspetto grafico, in cui i creatori enfatizzano ed esagerano alcuni aspetti. Porta a livelli di credibilità disparati, in cui in un momento sei totalmente coinvolto nel procedimento, ma qualcosa di evidente cattura la tua attenzione e smetti di interagire con la storia a livello inconscio.

“Licorice Pizza” è supportato da forti intuizioni e intricati dettagli di carattere che lo rendono estremamente vicino alla realtà. I soggetti del film e le loro storie non sono né trattati in modo burlesco né sopravvalutati in nessun momento. C’è un calore distinto che provi quando guardi un film di formazione ben fatto. “Licorice Pizza” si allontana dal sentimentalismo dolce, che è il suo più grande punto di forza.

Diamo un’occhiata alla complessità dei personaggi di “Licorice Pizza” e cerchiamo di capirne a fondo la personalità.

Alana Kane

Alana, una ragazza di 25 anni, proveniente da una famiglia ebrea, aveva creato nella sua mente questa immagine di una vita perfetta. Era consapevole della sua età e di cosa avrebbe dovuto fare per recitare la sua età. Molte volte, trova le sue ispirazioni in completo contrasto con ciò che finisce per fare, perché le sue azioni sono sempre guidate da quell’immagine e non da ciò che vuole veramente. Si disprezza di essere quella persona che ogni volta prende una deviazione, ma torna sempre sulla stessa vecchia strada che ha cercato di abbandonare così strategicamente. C’è un senso di sicurezza che Alana prova quando è con uomini più grandi. Non le piace necessariamente, spesso rimane delusa quando le cose non vanno come si aspettava, ma non smette mai di esserne attratta. 

Per tutto il tempo, ho sentito che non era mai stata così attratta dagli uomini più anziani della sua vita in sé, rispetto all’idea di stare con qualcuno di un particolare status sociale ed economico. Ciò non significa che stesse cercando i soldi, ma per lei era più facile immaginarsi come parte dell’establishment già creato piuttosto che pensare di stare con qualcuno che stava cercando di costruirlo da zero. Non appena incontrava un uomo, aveva l’abitudine di perdere la propria identità o parte di essa, non affermando mai ciò che voleva o aspirava, ma solo cercando di completare le azioni dell’altra persona.

C’erano alcuni attributi e sensibilità che cercava in un uomo. Anche questo corrispondeva alla sua idea preconcetta di come dovrebbe essere la sua vita. Questi attributi erano in completo contrasto con ciò che possedeva Gary. Con Gary, Alana non ha mai provato un senso di sicurezza che stava inseguendo inconsciamente. Stava cercando questa grande ombra da seguire. Stava anche cercando questa stabilità che pensava non potesse essere raggiunta con una persona faceta. 

A Gary mancava anche il know-how socio-politico rispetto agli uomini con cui Alana usciva. Sebbene Gary avesse uno spirito imprenditoriale, le sue idee imprenditoriali, da un letto ad acqua a un centro di flipper, che chiamava Bernie’s Pinball Palace, avevano un’austera giocosità e ingenuità. Quando Alana inizia a lavorare come volontaria per Joel Wachs, ha la sensazione di soddisfare uno schema più ampio di cose. È allora che Gary ha l’idea di una sala giochi di flipper, che Alana trova molto insignificante rispetto al suo lavoro, in cui stava cercando di apportare un cambiamento.

La mente strategica di Alana era spesso in contrasto con la sua intuizione. Le piaceva essere associata a un ragazzo come Joel Wachs o William Holden; questo le faceva sentire di essere tra i grandi giocatori e diventare parte delle loro vite ha affascinato Alana oltre ogni misura. Intrattiene William Holden anche se non capisce il riferimento della maggior parte delle cose che dice. Diventa così irrequieta non appena Joel Wachs la chiama per un drink, che crede essere un’offerta romantica, che è pronta a mollare qualsiasi altra persona, anche se si sente incline a lui. 

Gary Valentino

Gary, un imprenditore di 15 anni e attore, è rimasto colpito da Alana nel momento in cui l’ha vista. Torna a casa sua e dice al fratello minore di aver incontrato la ragazza con la quale si sarebbe sposato. Il conflitto nasce quando Alana non lo considera come qualcuno di cui potrebbe innamorarsi. Era una situazione contorta in cui non era che Alana non si divertisse con lui, ma lo criticava per la sua prospettiva semplice, non sofisticata e innocente. Gary non si è mai sentito un po’ troppo giovane per Alana. C’è tensione sessuale tra i due, ma Gary non è uno squallido come gli altri uomini che sono con lei solo a causa dell’attrazione fisica. Alana esce con altre persone e spesso non si preoccupa dei sentimenti di Gary. Può essere geloso, ma non è mai invidioso degli altri ragazzi. Sì, cerca di competere ma mantiene ancora il suo comportamento perché sa che quello che ha da offrire, nessuno può. Ordina dei Martini quando vede Jack Holden che ne ordina uno mentre è seduto con Alana al tavolo di fronte al ristorante. Sente una fitta quando vede Alana uscire con un co-attore, che ha incontrato tramite lui. Ma Gary non ha mai superato il limite. Sapeva che era libera di fare ciò che si sentiva, anche se non gli piaceva. Aspettò pazientemente e, in fondo, credeva fermamente che, qualunque cosa fosse accaduta, alla fine lei avrebbe visto le sue piccole idiosincrasie. che ha conosciuto tramite lui. Ma Gary non ha mai superato il limite. Sapeva che era libera di fare ciò che si sentiva, anche se non gli piaceva. Aspettò pazientemente e, in fondo, credeva fermamente che, qualunque cosa fosse accaduta, alla fine lei avrebbe visto le sue piccole idiosincrasie. che ha conosciuto tramite lui. Ma Gary non ha mai superato il limite. Sapeva che era libera di fare ciò che si sentiva, anche se non gli piaceva. Aspettò pazientemente e, in fondo, credeva fermamente che, qualunque cosa fosse accaduta, alla fine lei avrebbe visto le sue piccole idiosincrasie. 

Gary si sente agitato quando, anche dopo i suoi continui sforzi, Alana non preferisce stare con lui, anche se finisce per passare la maggior parte del tempo con lui. A volte, anche lui lo perde e le chiede quale sia la sua logica dietro la demarcazione. Sa che un giorno lo farà alla grande e vuole che Alana ne faccia parte. A differenza di altri uomini nella sua vita che erano lì nella sua vita perché sono caduti preda della loro concupiscenza, Gary voleva che lei lasciasse un segno per se stessa. Voleva darle l’opportunità di creare qualcosa da sola, piuttosto che perdere semplicemente la sua identità ed essere una moglie trofeo.

Gary ha fatto molte controargomentazioni ma non ha mai presentato direttamente il suo caso. O le sue aspettative ei suoi desideri erano rivestiti di umorismo, il che diluiva la serietà, oppure le sue azioni erano così segrete che restava molto da decifrare all’altra persona. Avrebbe potuto funzionare per qualcuno che sapeva quello che voleva o non aveva un pregiudizio nei confronti della sua età. Ma qui, Alana era lei stessa confusa e le azioni camuffate di Gary non servivano allo scopo. Forse Gary è stato sottilmente visto come indeciso, privo di controllo e ingenuo. 

Molte volte, entrambi avevano vibrazioni diverse e non riuscivano a vedere attraverso le emozioni dell’altro. 

Mentre era sul camion con Jon Peters, Gary è stato intimidito da lui ma, allo stesso tempo, stava cercando un’opportunità per vendicarsi. Quando Alana guida il camion in retromarcia e scappano, Gary mostra un entusiasmo infantile per la missione che viene portata a termine. D’altra parte, Alana è in uno spazio mentale completamente contorto poiché Jon Peters ha fatto un avanzamento sessuale, cosa che non si aspettava e si è trovata anche un po’ a disagio, ma nonostante ciò non resiste e si ritrova piuttosto stupefatta, incapace di elaborare ciò che era appena accaduto. 

Gary Valentine Alana Kane

Spiegazione del finale “Licorice Pizza”: perché Alana ha scelto Gary alla fine?

L’unica caratteristica comune a tutti gli uomini con cui Alana era o era incline a stare era che non potevano frenare la loro concupiscenza e controllare le loro voglie sessuali, a parte Joel Wachs, che la stava solo usando per nascondere i suoi segreti che aveva il potenziale per danneggiare i suoi interessi politici. 

All’inizio di “Licorice Pizza”, vediamo che il fotografo sculaccia Alana mentre gli passa accanto. Quando uscivano con Jack Holden, era evidente che non avevano nulla in comune. Jack Holden, che l’ha definita “Rainbow”, dice ad Alana quanto assomigli alla sua co-protagonista, Grace Kelly, e usa l’adulazione insincera per conquistarla. Non sapeva nemmeno che tipo di persona fosse, e nemmeno gli interessava saperlo. Mentre fa un’acrobazia, Jack accelera sulla sua moto, senza nemmeno rendersi conto che Alana era caduta. Era lusingata perché era una grande star del cinema che le aveva chiesto di uscire e che le stava dando l’opportunità di recitare al suo fianco, ma non si rendeva conto di quanto avrebbe dovuto scendere a compromessi sul suo valore. 

Jon Peters è mostrato come un personaggio furioso e piuttosto frenetico che mostra ceppi di comportamento sessuale compulsivo. Le cose potrebbero diventare un po’ scomode per le sue controparti femminili, ma questo non lo rende sconvolto nemmeno per un secondo. È dominante e spesso rialzista nel suo approccio.

Alana chiede a sua sorella se è normale uscire con ragazzi che hanno quasi 10 anni meno di lei, ma Paul Anderson in qualche modo trova il modo di farla tornare da Gary anche dopo che lei pensa che sia un po’ strano.

Anche fino alla fine di “Licorice Pizza”, Alana è in dubbio sulla sua relazione con Gary. Ma un sottile incidente lascia dietro di sé un forte impatto sulla sua decisione che cancella anche l’aria dal dubbio. Durante una cena con il consigliere Joel Wachs, si rende conto che con tutti gli uomini con cui era stata finora, non si trattava mai di lei, invece di loro, dei loro desideri e della loro immagine pubblica. Ma Gary era l’unica persona che non ha mai fatto finta che gli importasse perché, in realtà, lo faceva davvero. 

Alana riceve una sorta di epifania quando scopre che Joel Wachs la stava solo chiamando per evitare il sospetto che veniva sollevato sul fatto che fosse una persona gay. Ha una breve conversazione con Mathew, l’amante di Wach, e per la prima volta alza il velo e ottiene chiarezza. Ha finito con l’accogliere l’idea di quella vita perfetta e quelle emozioni finte perché non importa quanto ci abbia provato, non è riuscita a inserirsi in essa. Smette di essere pretenziosa e, per la prima volta, considera Gary come qualcuno con cui potrebbe essere se stessa.

Anche Gary si rende conto che ha smesso di girare intorno al cespuglio e che ha bisogno di dire ad Alana quanto lei significhi per lui. Alla fine, si incontrano, rimuovendo l’ambiguità che ha soffocato la loro relazione e accogliendosi a vicenda nelle rispettive vite per un lieto fine, forse.

“Licorice Pizza” ti lascia con una sensazione accogliente e calorosa che si potrebbe dire un po’ ottimista ma non ti inganna mai mostrando i personaggi in una luce idealistica o privi di difetti.

"Che fine ha fatto Sara?" Netflix Trailer e Sinossi