Le 10 vignette più divertenti di Garfield che sono al 100% riconoscibili per i proprietari di gatti

Garfield potrebbe essere sarcastico e ossessionato dalle lasagne, ma alcuni dei suoi fumetti più divertenti celebrano le gioie di possedere un gatto nella vita reale.

Le trovate comiche di Garfield negli ultimi 45 anni hanno deliziato i fan ovunque, ma nessuno ama più il sarcastico gatto striato dei proprietari di gatti.Sin dal suo debutto nel 1978, Garfield si è solidificato come una delle più grandi icone dei fumetti nella storia, ottenendo un successo che nemmeno il suo creatore Jim Davis si sarebbe mai aspettato.

La striscia per famiglie è conosciuta per l’umorismo slapstick e la visione ironica di Garfield sulla vita come animale domestico, ma c’è un livello di umorismo extra per coloro che sono abituati alla compagnia dei gatti.

Mentre i gatti nella vita reale potrebbero non poter divorare infinite lasagne e cambiare costantemente canale alla televisione, Garfield ha ancora una serie di battute che giocano sul suo essere un gatto domestico.

Ciò ha fornito alcune battute incredibilmente divertenti che riflettono perfettamente la vita come proprietari di gatti, dalle frustrazioni agli aspetti più deliziosi.

Tenendo conto di ciò, ecco i fumetti più divertenti di Garfield che i proprietari di gatti ovunque troveranno al 100% in sintonia.

Cominciamo con proprio la prima striscia di Garfield. Nonostante si presenti principalmente, le sue interruzioni sono tutte troppe familiari ai proprietari di gatti.

Le foto di Ben Affleck triste e spettinato nel bel mezzo della rottura con Ana de Armas

Non considera solo Jon come “suo” anziché il contrario, ma chiede immediatamente di essere sfamato nel bel mezzo della presentazione di Jon, rendendo chiaro che ha priorità più importanti rispetto a divertire il lettore.

I proprietari di gatti sanno che i gatti fanno le cose a modo loro e la gratificazione differita non è mai un loro punto forte, nemmeno quando i loro umani preferirebbero che si concentrassero nel fare una buona prima impressione.

Questo fumetto breve e dolce del 1995 dovrebbe essere molto familiare a tutti i proprietari di gatti che sono stati balzati addosso perché il loro animale domestico ha improvvisamente deciso che vuole un po’ di attenzione.

I gatti possono sembrare indifferenti all’uomo fino al momento in cui desiderano ricevere affetto.

Qui, Garfield riflette perfettamente questa situazione, sembrando disinteressato finché non blocca completamente Jon in modo che sia lui ad avere l’attenzione.

Mentre Garfield tende ad agire irritato dal mondo che lo circonda, è bello sapere che in realtà apprezza avere un pubblico.

Garfield non è l’unico a essere in sintonia con i proprietari di gatti del mondo reale. Questo divertentissimo fumetto con Jon mostra un’anteprima della vita con un gatto mostrando uno dei lati più leggeri dell’essere un papà di gatti.

Cerca di parlare con Garfield sul suo stesso livello miagolando, ma ottiene una risposta sprezzante per i suoi sforzi.

Chi è Milly Alcock, la nuova eroina Supergirl nel DCU

Non c’è dubbio che i gatti possano essere incredibilmente dispettosi. Chiedi a qualsiasi proprietario di gatti e ti dirà che se un gatto sta cercando di sembrare innocente, ha fatto qualcosa che sa che non ti renderà felice.

Garfield racchiude perfettamente questo concetto in un fumetto adorabilmente divertente che lo mostra mentre pratica la sua “espressione” innocente.

Come previsto, Jon arriva per confermare che Garfield sta cercando di cavarsela.

I gatti sanno che i loro proprietari non possono rimanere arrabbiati con loro e, data l’ossessione di Garfield nel rubare il cibo umano, non sorprende affatto che questa sia la sua tattica preferita.

Nei primi giorni della storia di Garfield, Jim Davis ha reso il personaggio molto più simile a un gatto prima di conferirgli una personalità simile a quella umana anni dopo.

Uno dei migliori esempi è questo fumetto dell’anno uno che mostra Jon intento a lavorare mentre si sente un rumore fuori dal campo visivo.

Improvvisamente, Garfield salta su, rivelando che si è divertito in un cestino della spazzatura pieno di carta tutto il tempo.

Qualsiasi proprietario di gatti ti dirà che i gatti sanno creare il loro divertimento, anche (o forse soprattutto) quando i loro devoti proprietari cercano di lavorare.

Ogni proprietario di gatti sa che esiste una regola tacita della proprietà dei gatti che deve essere rispettata.

[VIDEO] Incredibile trailer di "La via dell'Acqua" più di 10 anni dopo il primo film della saga

Se un gatto sta riposando comodamente, non può essere disturbato.

Garfield porta questo all’estremo in questo divertentissimo fumetto che mostra quanto Jon tenga al suo gatto.

Mentre Garfield dorme sul prato, diventa chiaro che Jon ha falciato ovunque tranne nel punto in cui Garfield stava sdraiato.

Jon potrebbe essere il punto di partenza di molte avventure di Garfield, ma nessuno potrebbe accusarlo di essere un cattivo padrone di animali.

Non è un segreto che la maggior parte dei gatti non ami l’acqua. Questo rende molto più complicato dare loro un bagno tanto necessario.

Garfield rappresenta questa lotta nel modo migliore con un divertentissimo fumetto domenicale che mostra gli sforzi di Jon per assicurarsi che il suo animale sia pulito.

La lotta è reale quando i due si sfidano per la vittoria, prima che Jon faccia la cosa più familiare possibile: rendendosi conto di non poter vincere e cedendo.

O almeno così sembra, poiché Jon inganna Garfield una volta con un secondo bagno, strategicamente posizionato.

I gatti possono essere curiosi, avventurosi e atletici, ma sono anche campioni del riposo.

In questo fumetto, Jon prende in giro il suo gatto dormiglione, ricordando a Garfield che esiste almeno un certo limite a quanto può dormire.

Garfield risponde dormendo ancora di più, dimostrando che proprio quando i proprietari di gatti pensano di aver scoperto i limiti delle abitudini dei loro animali, c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare.

Questi sono gli attori del "Café con Aroma de Mujer" che sono fidanzati nella vita reale

Uno dei segni distintivi che un amico ha un gatto è la quantità di peli di gatto che si trovano ovunque durante la stagione della muta.

Naturalmente, Garfield ha trovato un modo ingegnoso per commentare questo in un fumetto domenicale istrionico che mostra Jon che cerca di essere sempre un passo avanti.

Ammette che c’è sempre un pelo di gatto nel suo cibo e inizia a cercarlo.

Purtroppo, Jon non può vincere nemmeno quando sta provando a provare l’esistenza di un fastidio minore e così finisce per rovinarsi il pasto per paura.

Il colpo di scena rivela quello che ogni proprietario di gatti deve aver sospettato almeno una volta: il fatto che Garfield posizioni il suo pelo sparuto non è un accidente e lo fa per tormentare il suo padrone.

Questo classico fumetto dei primi giorni di Garfield riassume la proprietà di un gatto in un delizioso comic strip.

Garfield utilizza il suo tempo per dire al pubblico cosa significa essere un gatto assegnandosi etichette come “intelligente, soffice, carino, peloso, coccoloso, giocoso, [e] dimesso”.

Tuttavia, passa immediatamente a picchiare Jon per ottenere la sua colazione in modo tempest