L’azienda concede ai propri dipendenti il ​​giorno libero per vedere “La Casa di Carta 5”: “Preparatevi a salutare il nostro Professore”

Verve Logic, una società del Rajasthan, in India, ha permesso ai suoi dipendenti di rimanere a casa per guardare la premiere della quinta stagione della serie “La Casa di Carta” e ha dichiarato il giorno del suo lancio come “effemeridi di Netflix e relax”.

La premiere della nuova puntata è avvenuta all’alba di venerdì 3 settembre 2021. La lettera emessa dalla società è diventata virale dopo che Netflix India l’ha condivisa sul suo profilo Twitter. L’azione è stata celebrata da migliaia di utenti Internet, ha dettagliato il portale Millennium.

"Una svolta per Jump": l'autore di Jujutsu Kaisen raccomanda il prossimo grande successo di Shonen Jump

Inizialmente, gli utenti pensavano che si trattasse di una notizia falsa, ma la stessa azienda ha preso i suoi social network per confermare che si trattava di una decisione vera presa dai suoi manager, ha riferito Indian Express.

“Abbiamo preso questa iniziativa non solo per prevenire un attacco alle nostre e-mail con lenzuola false, per vedere esplodere i letti a castello e i numeri di massa, ma perché sappiamo che ‘A volte i momenti freddi sono le migliori pillole per l’energia nel suo lavoro’. ha scritto l’amministratore delegato della società Abhishek Jain.

Dave Stagione 4: Succederà davvero? Tutto quello che sappiamo


Ecco come sparano “La Casa di Carta” 

Jain ha invitato i suoi dipendenti a godersi la serie in questo giorno e li ha ringraziati per il loro lavoro. “Allora prendi i popcorn e preparati a salutare il nostro carissimo Professore e l’intera band.”

“Sappiamo, dopo tutto lo stress e il trambusto, ‘ci siamo presi una pausa.’ Ha anche salutato con un riferimento alla canzone del titolo dello show, dicendo: “Bella Ciao, Bella Ciao”.

Chi è il fidanzato dell'ex moglie di Marc Anthony?: Shannon de Lima è innamorata di questo famoso attore


Commentando l’iniziativa, il direttore commerciale dell’azienda, Sourabh Jain, ha affermato di non aver mai avuto intenzione di rendere pubblica la lettera, in quanto si trattava solo di una circolare interna.

“Inizialmente non avevamo intenzione di diventare pubblici. Tuttavia, ha iniziato a ricevere una certa attenzione dopo che alcuni dipendenti l’hanno condiviso sui propri profili personali e quindi abbiamo anche pensato di pubblicarlo sui nostri identificatori ufficiali “, ha affermato.

“El Silencio”, la nuova serie Netflix con Arón Piper e Manu Ríos: scopri perché il silenzio è d'oro | RECENSIONE completa