La trama de Wheel of Time per la storia di Rand nella stagione 3 evita una grande lamentela del libro

Il piano per la terza stagione de La Ruota del Tempo significa che lo show è in una buona posizione per evitare una grande critica sulla storia di Rand al’Thor in uno dei libri.La preparazione per la storia di Rand indica che La Ruota del Tempo è in una posizione per evitare una comune critica sulla sua storia nel materiale di origine.

Dopo la conclusione della seconda stagione de La Ruota del Tempo, lo show di Amazon è sulla buona strada per portare la storia de L’Ombra che sale sul piccolo schermo.

Il quarto capitolo della acclamata serie fantasy di Robert Jordan, L’Ombra che sale, è ricordato come una parte fondamentale del viaggio di Rand verso il compimento del suo destino come il Drago Rinato.

Portando Rand al’Thor nel Deserto di Aiel, L’Ombra che sale presenta sia i personaggi principali – sia i lettori – a un angolo inesplorato del mondo de La Ruota del Tempo.

L'azienda concede ai propri dipendenti il ​​giorno libero per vedere "La Casa di Carta 5": "Preparatevi a salutare il nostro Professore"

Inoltre mette in evidenza gli Aiel e approfondisce un altro aspetto del ruolo di Rand nei libri, il suo status come Car’a’carn.

La seconda stagione de La Ruota del Tempo ha gettato le basi per questa tappa nella vita di Rand che avverrà nella terza stagione, quando Aviendha lo ha dichiarato Car’a’carn.

Anche se questa nuova direzione rischia di allontanarsi molto dai libri, va notato che offre anche uno stratagemma allo show per evitare una critica rivolta a uno dei romanzi di Jordan.

Sebbene Rand fosse il tema centrale nel terzo libro, Il Drago Rinato, ha avuto una presenza estremamente limitata nella storia.

Appare all’inizio, è assente per tutto il mezzo, e non riappare fino alla grande finale.

Le sue azioni erano al centro della storia, ovviamente, dato che trovarlo era l’obbiettivo di Perrin, Moiraine e Lan nel romanzo.

Questo è stato un contrasto netto rispetto a L’Occhio del Mondo, che iniziava come una storia incentrata su Rand prima di dividersi in diverse trame.

Irina Baeva ha decorato la festa di compleanno delle figlie di Geraldine Bazán e Gabriel Soto

A causa di come i primi due libri de La Ruota del Tempo avevano fatto risaltare Rand, combinato con il suo ruolo di protagonista principale della serie, la sua lunga assenza era uno spostamento brusco per la serie.

Per quanto riguarda il perché funzionasse in questo modo, sembrerebbe che con Il Drago Rinato, l’intenzione fosse quella di mantenere un certo grado di mistero su ciò che esattamente Rand stava facendo, e anziché mettere direttamente lui in primo piano, dare più attenzione al gruppo di personaggi che cercavano di trovarlo.

Invece di seguirlo fino a Tear, La Ruota del Tempo ha mostrato cosa è successo a Rand una volta arrivato lì.

Se lo show seguisse lo stesso percorso dei libri, è ragionevole pensare che Rand scomparirebbe per una serie di episodi nella terza stagione de La Ruota del Tempo.

"The Snow Society": un'analisi della forza interiore dell'uomo in una tragedia commovente | RECENSIONE

Finora lo show è riuscito bene a gestire tutti e cinque i personaggi in modo eccezionale sia in termini di tempo sullo schermo che dell’importanza per la trama.

Eppure, lo sviluppo significativo del personaggio che Rand riceverebbe se Il Drago Rinato fosse il focus della terza stagione sarebbe solo alla fine della stagione.

Dall’aspetto delle cose, il fatto che Rand si perda gran parte de Il Drago Rinato non sarà un detrimento per la terza stagione de La Ruota del Tempo, ma ciò non significa che non avrà un impatto sulla storia.

Infatti, può essere usato a vantaggio dello show in quanto dà spazio alla serie per raccontare entrambe le storie di Rand in una sola stagione.

Questo sarebbe difficile da gestire in altri casi a causa delle lunghezze di ogni libro, ma dato che la parte di Rand in Il Drago Rinato è così piccola, è possibile che possa essere inserita nell’adattamento dello show de L’Ombra che sale.

Recensione "The Adam Project": una fantascienza irriverente che funziona quando è sincera

La comparsa di Rand alla fine de Il Drago Rinato per prendere la Pietra di Tear è centrale nella sua narrazione, ecco perché la sua inclusione sembra necessaria.

Dopotutto, è alla Pietra di Tear che lui reclama Callandor, l’arma leggendaria di cui ha bisogno per affrontare il Tenebroso durante l’Ultima Battaglia.

Dato quanto è distante la storia dal viaggio nel Deserto di Aiel, lo show potrebbe dover cambiare la sua posizione e forse le circostanze della battaglia per inserirla nella terza stagione de La Ruota del Tempo.

È possibile che potrebbe persino essere usata come finale, forse in combinazione con la lotta di Rand contro Asmodean in L’Ombra che sale.

Le prime due stagioni de La Ruota del Tempo sono disponibili in streaming su Amazon Prime Video.