Il video del giornalista assassinato Efraín Ruales viene alla luce mentre piange mentre parla con sua madre

La morte del giornalista Efraín Ruales ha ancora sconcertato l’opinione pubblica, tra petizioni che chiedono il chiarimento del caso in modo da ottenere la cattura dei sicari e la mente dell’omicidio del professionista della comunicazione ecuadoriano.

Si sa addirittura che la pistola e il camion utilizzati dagli assassini sono legati ad altri tre casi. Lo riporta il quotidiano El Universo, dopo il lavoro svolto dalle autorità di polizia del Paese. 

È questa la fine dell'Arrowverse?

Mentre le indagini proseguono, un video è  venuto alla luce e rivive un momento emozionante in cui Efraín Ruales e sua madre, Narcisa Ríos, parlano in una franca conversazione che lo stesso animatore ha intitolato con il nome di “Esperimento emotivo con mia madre Nachita”, registrato lo scorso dicembre.

Attraverso domande, madre e figlio si sono consultati faccia a faccia sui loro sentimenti e sulle situazioni vissute in passato, nonché sul momento difficile che nessun essere umano desidera affrontare: la morte.

Il trailer di Thor: Love and Thunder ha i fan della Marvel disperati: "È reale?"

La tua sensazione sulla morte

Attraverso una serie di domande, puoi vedere il profondo amore che Efraín provava per la sua madre devota, una donna piena di carisma e da cui ha ereditato la sua eloquenza davanti alle telecamere e quei tratti che lo rendevano un uomo estremamente attraente.

Il momento più drammatico del commovente dialogo è stato quando sua madre gli ha chiesto: “Se non mi vedessi più cosa ti mancherebbe di più?”, Domanda che lo ha lasciato senza parole per qualche secondo.

La ragazza più fortunata del mondo” su Netflix: perché dovresti guardare la fiction con Mila Kunis!

I suoi occhi si sono riempiti di lacrime, quando ha risposto senza mezzi termini: “Quella domanda non è valida, perché non sono pronto a pensarci”, a cui ha aggiunto “non ora, quindi non risponderò perché io ho ancora bisogno di te. quindi non risponderò. “

I sentimenti sono emersi quando è stato interrogato sulla questione della morte, perché in circostanze normali sono i bambini a licenziare le loro madri. Ma in questo dramma che piange la famiglia di Efraín Ruales, una madre ha dovuto affrontare non vedendo più un figlio che ha goduto dell’affetto di un pubblico che ha riconosciuto il lavoro del conduttore televisivo.

"True Detective 4": ecco cosa dicono le prime recensioni sulla nuova stagione con Jodie Foster