Il nuovo spettacolo di Zorro è la prima vera storia live-action di Zorro in 31 anni

Finalmente, dopo 31 anni, è stato pubblicato il nuovo episodio della serie Zorro su Amazon.La serie, che è in lingua spagnola, vede Miguel Bernardaeu nel ruolo del protagonista e segue le avventure de La Volpe nella California del 1834.

Mentre ci sono stati altri progetti su Zorro in sviluppo, questa è la prima produzione live-action sul personaggio da diversi anni.

Zorro è diventato rapidamente un’icona della cultura pop, tanto che solo un anno dopo la pubblicazione del romanzo La maledizione di Capistrano nel 1919, che ha dato origine al personaggio, è uscito il primo film su Zorro, La maschera di Zorro.

Con Douglas Fairbanks Sr. nel ruolo del protagonista, Zorro è stato subito conosciuto dal grande pubblico.

Il film è stato successivamente rifatto dopo vent’anni, ottenendo un altro grande successo al botteghino.

Più adattamenti sono seguiti nel corso degli anni, ma negli ultimi decenni non è stata raccontata una versione appropriata della storia su grande o piccolo schermo – fino ad ora.

La nuova serie di Amazon Zorro inizia con la storia originale dell’eroe classico, in cui Don Diego de la Vega assume il nome di Zorro dopo la morte di un altro uomo che aveva portato lo stesso pseudonimo.

Il toccante racconto dietro il film natalizio più amato: '"Mamma ho perso l'aereo"'

Da lì, Zorro mostra gli sforzi di Diego per proteggere il popolo e le sue varie avventure nella regione.

Mentre questa è la formula tradizionale di una storia su Zorro, è importante notare che il pubblico non ha avuto modo di vedere qualcosa del genere da molto tempo.

Gli ultimi due film su Zorro, La maschera di Zorro e La leggenda di Zorro, non hanno nemmeno a che fare con il “vero” Zorro.

I due film, forse i più famosi tra il pubblico moderno, sono più come seguiti dei classici film su Zorro che vere e proprie trasposizioni del materiale originale.

Banderas interpreta Alejandro Murrieta, un bandito che assume l’identità di Zorro dopo la morte della versione molto più anziana di Diego – interpretato da Anthony Hopkins.

I film raccontano essenzialmente la storia di Alejandro che cerca di prendere il posto di Zorro.

Anche se indossa lo stesso costume del personaggio classico e cavalca il celebre cavallo nero, ci sono importanti differenze che li distinguono.

Alejandro è molto diverso dall’archetipo tradizionale di Zorro, considerando che la sua origine e personalità contrastano grandemente con quelle di Diego de la Vega.

Figlio di un nobile, Diego proviene da una vita di privilegi, ciò influisce spesso su come le persone lo percepiscono.

La messicana Hanna Jaff si separa dal cugino del principe Harry dopo aver subito violenze domestiche

Lui lo usa come una maschera per nascondere il suo vero volto di eroe virtuoso con una forte bussola morale.

Alejandro, d’altra parte, è un criminale che deve lentamente redimersi prima di guadagnarsi il titolo di Zorro.

Dal momento che nessuno dei film con Antonio Banderas può essere considerato come un’adattamento appropriato di Zorro, bisogna risalire agli anni ’90 per trovare una rappresentazione accurata della storia del personaggio.

Nel 1990, è stata trasmessa una serie televisiva di Zorro sul canale per famiglie, la quale ha visto Duncan Regehr nel ruolo di Diego de la Vega.

Con una performance che ricorda il leggendario Douglas Fairbanks Sr.

e Tyrone Power, Regehr ha dato vita a molteplici elementi del popolare spadaccino.

Lo spettacolo per famiglie era in linea con le aspettative del classico Zorro, ritraendo Diego come il figlio di un nobile spagnolo che lotta per bilanciare la sua doppia vita di Zorro e uomo comune.

Spesso considerato inaffidabile dai cattivi, troppo spaventato o semplicemente disinteressato a sporcarli le mani, Diego è in grado di mantenere amici e nemici all’oscuro della sua identità segreta, riuscendo allo stesso tempo a conquistare il cuore del personaggio femminile principale dello spettacolo.

VIDEO: Conosce Erika, il grande amore di Luis Miguel

Nel contempo, Diego è guidato da un rigoroso codice morale.

La nuova serie di Amazon è ovviamente più cupa rispetto alla versione per famiglie, ma il suo approccio al personaggio rappresenta un ritorno atteso all’originale formula.

Come la serie di Duncan Regehr e i vecchi film, Zorro 2024 mette l’accento su Diego de la Vega, sulla sua identità segreta e altri importanti aspetti del suo passato e della sua personalità.

Come quelle versioni, il Diego de la Vego di Bernardaeu deve tener nascosto il suo segreto dalla maggior parte delle persone nella sua vita, inclusa la sua principale interesse romantica.

Gran parte di ciò che rende questo un cambio di passo così gradito è l’assenza recente di Don Diego de la Vega dalla coscienza pubblica.

Se Zorro avesse continuamente ricevuto film e serie televisive negli anni, è possibile che la serie di Amazon non sembrasse portare nulla di nuovo o fresco.

Ecco perché Zorro beneficia della mancanza di interesse di Hollywood nei confronti del personaggio di Diego de le Vaga; sebbene sia vero che la serie spagnola è in gran parte una tradizionale storia su Zorro, è anche qualcosa che il pubblico non ha visto da 31 anni.

Ha un aspetto molto diverso: queste sono le foto di Vin Diesel che lascia perplessi i suoi fan

Fino al 2024, non esistevano tentativi moderni di affrontare il personaggio di Diego de la Vega e farne il protagonista principale.

Ironicamente, la fedeltà al materiale originale fa sembrare la serie un’anomalia rispetto agli altri progetti che hanno utilizzato il personaggio.

Va anche detto che l’ultimo film su Zorro prima di La maschera di Zorro è stato Zorro the Gay Blade nel 1981, una parodia che prendeva in giro l’eroe.

C’è anche il problema di cosa farne del marchio Zorro.

Come i film con Banderas che mettevano qualcun altro nel ruolo di Zorro, Robert Rodriguez sta lavorando a una serie su Zorro con una nuova versione del personaggio, e si dice che da tempo si stia sviluppando un Zorro post-apocalittico.

Disney+ sta lavorando a una serie su Diego de la Vega, ma è stata descritta come una “riimmaginazione audace”.

È chiaro che la “riimmaginazione” di Zorro sembra essere ciò a cui la maggior parte dei progetti che coinvolgono il personaggio ha cercato di fare, ed è proprio per questo che il successo del nuovo Zorro nel tornare alle origini è stato una brezza di aria fresca.

La prima stagione di Zorro è disponibile in streaming su Amazon Prime Video.