I creatori di “Stranger Things” lavorano al nuovo progetto con Steven Spielberg

Il successo della serie Netflix “Stranger Things” è indiscutibile. Ed è che i fratelli Duffer erano incaricati di mettere insieme una storia perfetta che non solo evoca gli anni ’80, ma ha anche altre attrazioni come mistero, fantascienza e amore, che l’hanno resa la preferita dei fan della piattaforma di streaming.

Mentre molti fan di questa serie stanno aspettando la sua quarta stagione, Matt e Ross Duffer  hanno un asso nella manica perché stanno lavorando a un altro progetto uguale o più riuscito di  “Stranger Things”.

Luly Bossa e Aura Cristina Geithner, le attrici colombiane over 50 che si stanno facendo conoscere su OnlyFans, mentre Aída Cortés genera milioni di dollari sulla piattaforma.

Anche se poco è stato rilasciato dai suoi creatori, questa nuova serie sarebbe un adattamento del romanzo “The Talisman”, scritto da Stephen King e Peter Straub, pubblicato nel 1984, ha detto E!.

Dopo aver saputo su cosa si baserà il progetto, un’altra sorpresa che questa produzione porta è che vedrà la partecipazione del famoso regista Steven Spielberg.

"La Casa di Carta 5": scopri la data di uscita dell'ultima stagione della serie

Come previsto, anche questo nuovo lavoro ha un’influenza degli anni ’80 e, come era probabile, uscirà su Netflix.

 

 Duffer Brothers / AFP
Duffer Brothers / AFP

 

“Stranger Things”

Ricordiamo che a settembre 2019 è stato confermato il completamento di una quarta stagione di Stranger Things“.

La frase scelta per promuovere il nuovo ciclo è:  “Non siamo più a Hawkins”, riferendosi alla città dove si svolgono gli eventi. In questo senso, si ipotizza che gran parte della trama si svolgerà nel Sottosopra, un mondo parallelo a quello umano.

Il leggendario Ghost Rider del MCU si materializza in una straordinaria opera d'arte Marvel!

Sebbene all’inizio si pensasse che questa stagione sarebbe uscita alla fine del 2020, non è stato così e anche i fan della storia sperano che la piattaforma di streaming riveli la data del suo lancio.

 

File AFP