Ecco com’era Pamela Anderson giovane: la bionda innamorata di “Baywatch”

Proprietaria di una bellezza incomparabile, Pamela Anderson è diventata l’attrice più pagata in televisione dopo un colpo di fortuna e del destino. Nel 1989, ha assistito a una partita di football nel suo paese natale, il Canada, e le telecamere l’hanno mostrata sul grande schermo con indosso una maglietta attillata di marca di birra.


La sorpresa è stata che il pubblico ha reagito applaudendolo in campo. E il suo mondo all’interno dello spettacolo è iniziato in quel momento, a soli 22 anni, quando l’azienda di bevande l’ha assunta come modella.

Non c’è dubbio che la figura e il volto della giovane donna siano stati la magia che ha affascinato un pubblico che ha scoperto il sex symbol più famoso di tutti i tempi.

Ecco come appariva Pamela Anderson in gioventù

Una foto di Pamela Anderson da adolescente mostra che era sempre bellissima. Nata a Ladysmith, nella Columbia Britannica canadese, ha un’eredità di antenati olandesi e finlandesi, che le hanno dato quel mix di fazioni che si sono innamorate di milioni di fan in tutto il mondo.

Il finale di "Blacklight" e l'unità operativa, spiegati: Travis Block è vivo o morto?

Stava appena iniziando la sua carriera come modella, quando nel 1989 decise di posare per la rivista Playboy, che sarebbe stata la sua prima copertina di 14 in totale che aveva. Il suo volto sarebbe presto diventato famoso e una delle più apprezzate di quelle edizioni, che hanno segnato la sua carriera.

Anche se sembra improbabile, il quotidiano El País ha rivelato in copertina com’è stata l’ esperienza dell’attrice alla sua prima.

“Il fotografo ha scattato le foto per me su una singola bobina perché ero nervoso e vomitavo. Poi ho visto le foto e da quel momento è stato difficile lasciare i miei vestiti addosso”, ha confessato.

"Guadagno 5 volte quello che guadagnavo prima": Ingegnere ha lasciato un lavoro in una banca per entrare a far parte di OnlyFans


Ha detto che essere molto giovane era un altro. “Ero dolorosamente timido prima, ma mi sono reso conto che a nessuno importa come sembri nuda tranne te.”

I suoi capelli dorati non erano ancora così platino e la sua giovinezza era la sua lettera di presentazione per recitare nel suo primo nudo.


La sua carriera televisiva è iniziata con opportunità in alcune serie, ma è stato nel 1992 quando ha ottenuto il ruolo nel programma “Baywatch”, interpretando il ruolo del bagnino C. Parker, che alla fine l’ha catapultata alla fama.


La bionda sulla spiaggia in costume da bagno rosso ha funzionato come un potere di seduzione su milioni di telespettatori, stabilendo un record di spettatori televisivi.

Le quattro polemiche che potrebbero far parte della seconda stagione di "Luis Miguel: La serie"


Fino al 1997, Anderson ha fatto parte del programma e quella partecipazione l’ha resa una leggenda e una delle più pagate del piccolo schermo.

Le immagini della giovinezza di Pamela erano molto diverse da quelle viste dopo aver guadagnato fama, anni in cui divenne ossessionata dagli interventi chirurgici e dal Botox.


La sua bellezza naturale era invidiabile, perché la ragazza bionda aveva tutto per attirare il pubblico che da anni seguiva le sue orme in televisione. I suoi detrattori hanno sempre criticato la sorte toccata al suo volto volendo modificarne i lineamenti con evidenti “ritocchi”.


Il video di sesso che ha segnato la sua carriera

Un episodio amaro della sua vita è stata la fuga di un video di sesso con suo marito, il rocker Tommy Lee, padre dei suoi due figli.

Foto: La storia d'amore di Michelle Salas, figlia di Luis Miguel, e Diego Boneta: "Un amore segreto"

La vita accanto al controverso musicista, che sposò nel 1995, fu piena di eccessi e moltiplicò le sue fortune essendo la coppia del momento in quel momento.


Un impiegato che è stato maltrattato dal batterista si è vendicato ed è riuscito a rubare la cassaforte di casa, dove c’era un video della coppia con immagini intime, che ha raggiunto la nascente internet ed è diventato presto il video più scaricato al mondo.

Questo episodio della giovinezza di Pamela sarà la storia che la compagnia di streaming Hulu inizierà a trasmettere il 2 febbraio con la serie “Pam & Tommy”.

Il portale americano  ET ha ricordato che l’attrice non ha dato il suo consenso affinché l’evento che ha portato tanto dolore e vergogna nella sua vita sia portato sullo schermo.