È morto l’attore di La Casa di Carta, conosciuto come il ‘padre di Rìo’

Dopo aver rivelato le date per la stagione finale de La casa di Carta, Netflix sta affrontando una delle più grandi sfide della serie, che promette di rendere le cose ancora più complicate per il team. Álex Pina ha già detto più volte che la produzione avrà momenti tristi, ma al di là della finzione, questa serie sta vivendo un momento doloroso.

"Con il cuore rotto": il triste messaggio di Jack Black sulla morte di un attore di "School of Rock"

Tutto perché è stata annunciata la morte di uno degli attori coinvolti nella produzione. La notizia è stata data dal comitato degli attori spagnoli, che ha confermato la morte di Óscar Sánchez Zafra. L’interprete, morto all’età di 52 anni, è venuto a La Casa di Carta nelle prime stagioni. L’attore era un volto tipico del teatro, del cinema e della televisione.

Recensione Gold (2022) •

 

La Compañía Nacional de Teatro Clásico, con cui era fortemente associato, ha annunciato la tragica notizia attraverso il suo account ufficiale di Twitter.

 

Lo sguardo spettinato con cui Salma Hayek viene paragonata a "La Chilindrina": "Con le trecce è la stessa"

 

Ha interpretato il ruolo di Paco, il padre di Río (Miguel Herrán), uno dei personaggi principali di questa produzione che è diventata uno dei maggiori successi di Netflix. Sánchez Zafra si è presentato come referente per la salute mentale ed è stato quello che ha cercato di convincere suo figlio a non prendere parte alla grande rapina.

Fernando Carrillo accende le polemiche paragonando il Venezuela a Dubai e offrendo aiuto a Maduro