Chi è il protagonista della fortunata serie Netflix “Chi ha ucciso Sara?”

La nuova serie “Who Killed Sara?” è uno dei più visti al momento sulla piattaforma Netflix e ha come protagonista Manolo Cardona, uno degli attori più prolifici nella storia della televisione colombiana.


Cardona è nata il 25 aprile 1977 nella città di Popayán, in Colombia, ma è cresciuta nella città di Cali, la capitale della Valle del Cauca. Fu lì che iniziò a muovere i primi passi sul palco, diventando prima noto come modello, dettagliato il portale di intrattenimento Tikitakas.


All’età di 18 anni, Cardona si è trasferita a Bogotá con il desiderio di perseguire i suoi obiettivi e trovare migliori opportunità. Non avrebbe mai immaginato che lì, nel 1996, avrebbe ottenuto il ruolo di Nicolás Franco nella serie “Padres e Hijos”, che lo catapultò come un rubacuori da soap opera.

Il coraggio e la determinazione di "Io Capitano": la storia emozionante di rifugiati che ambiscono agli Oscar 2024

In quel momento si aprirono nuove porte per l’attore nel suo paese. Ha recitato nella serie “Perché diavolo?” nel 1999 e poi, nel 2001, ha fatto parte del cast di “Amor a Mil”.


Manolo Cardona si è trasferito in Messico

Nel 2002 il nome di Marcelo Cardona risuonerà per la prima volta nella televisione messicana con la sua partecipazione alla telenovela “Ladrón de Corazones”. Attualmente l’attore vive in quel paese.

"Vi farete tutti fuori di testa": la scena di combattimento della stagione 6 di Cobra Kai è tra le migliori dello show, afferma il creatore


Dopo essersi già aggiunto al numero degli attori più rispettati in televisione, Marcelo ha registrato il film “Rosario Tijeras” nel 2004 e l’anno successivo ha recitato anche nel lungometraggio “La moglie di mio fratello”.


La sua fama ha iniziato a consolidarsi in tutto il mondo nel 2008, quando ha recitato nell’acclamata serie “El Cartel de los Sapos” e ha dato vita al ruolo di Martín González, alias “Fresita”, in una delle produzioni colombiane più viste a livello internazionale.


Nel 2009, ha recitato nella versione spagnola della serie “Senza tette non c’è paradiso. Tra gli altri progetti, ha partecipato a serie come “Narcos” e film come “Un chihuahua a Beverly Hills” e ha interpretato Jesús de Nazareth nella serie biblica messicana “María Magdalena”.

Conosce Kimberley Abbott, la fidanzata influencer di Ben Brereton


L’attore colombiano gode di una grande carriera

Attualmente nel 2021 l’attore recita nella serie “Who Killed Sara?”, Dove interpreta il personaggio principale, Alex Guzmán. È stato presentato in anteprima il 24 marzo 2021 su Netflix e la prova del suo successo è che la piattaforma sta già preparando una seconda stagione, ha riferito El País.


“Grazie a Dio vivo un momento molto bello della mia carriera, la finestra si apre per progetti molto interessanti e per questo motivo non ho altro che grazie per poter continuare ad aggiungere personaggi alla mia carriera (…) Penso che la cosa più importante è sempre cercare di umanizzare il personaggio “, ha detto l’attore colombiano in un’intervista alla stazione La W.

Thalía risponde su TikTok a quelli che affermano di aver rimosso le costole

Ha aggiunto: “Se questo personaggio non ce l’ha, il pubblico non lo accompagnerà qualunque sia il suo obiettivo. Inoltre, questo fa sì che le persone entrino in contatto con Alex in modo che possa ottenere ciò che vuole ”.