“Blumhouse’s Invisible Man 2 riceve una deludente notizia dall’attore protagonista del famoso film horror originale”

L’attore Aldis Hodge, una delle stelle del film horror originale del 2020 “L’uomo invisibile”, si è espresso sulle possibilità di realizzare un sequel.

Nell’adattamento del romanzo di H.G.Wells, Hodge interpreta James Lanier, amico di lunga data di Cecilia Kass (Elisabeth Moss), che crede che lei sia tormentata dal suo compagno abusivo presumibilmente morto (Oliver Jackson-Cohen), capace di diventare invisibile.

Nonostante la distribuzione del film sia stata interrotta a causa della pandemia di COVID-19, ha ottenuto un enorme successo, guadagnando 144,5 milioni di dollari a fronte di un budget di 7 milioni.

La geniale raccolta delle prime opere del creatore di One Piece fa ritorno.

Durante un’intervista per la sua commedia di rapina “Marmalade”, Hodge ha rivelato di non aver ricevuto aggiornamenti riguardo a un possibile “L’uomo invisibile 2”.

Scherzando sulla strada insolita che potrebbe prendere la storia di un sequel, ha dichiarato che sarebbe fantastico tornare in quel mondo e che sarebbe sicuramente interessato a far parte del progetto se venisse approvato.

Tuttavia, non ha sentito alcuna voce in merito fino ad ora.

Considerando il successo critico e commerciale del primo film, è abbastanza insolito che un sequel non sia ancora stato realizzato.

La seconda stagione di "Reacher" con Alan Ritchson è più coinvolgente della prima?

L’ultima notizia riguardo al possibile seguito risale a luglio 2020, quando il regista-sceneggiatore Leigh Whannell ha annunciato di aver iniziato a lavorarci.

Tuttavia, non sono arrivate ulteriori informazioni ufficiali nel corso degli ultimi quattro anni.

Oltre al successo in sala, “L’uomo invisibile” del 2020 ha ottenuto una valutazione certificata Rotten Tomatoes del 92%.

La realizzazione di un sequel potrebbe essere complicata dagli impegni degli attori e della troupe di “L’uomo invisibile”.

Whannell stesso è già al lavoro sul reboot di un altro classico mostro della Universal Pictures, “The Wolf Man”, e il cast principale ha ottenuto ruoli importanti in progetti di rilievo sin dal 2020.

"Outfits Ispirati ai Supereroi": lo Stile dell'Influencer di Moda sfoggia un Outfit Eccezionale Ispirato a Iron Man

Ad esempio, Hodge interpreterà Hawkman in “Black Adam” della DC, Storm Reid (che ha interpretato sua figlia) sarà protagonista di “The Last Of Us”, “The Nun II” e “Missing”, e Elisabeth Moss continuerà il suo ruolo principale in “The Handmaid’s Tale”, oltre a lavorare su progetti come “Next Goal Wins”, “Shining Girls” e “The French Dispatch”.

L'attore Fabio Restrepo è morto dopo aver perso la sua lotta contro il Coronavirus

“L’uomo invisibile 2” potrebbe inoltre essere ostacolato dal fatto che la conclusione del primo film chiude completamente la storia.

Infatti, la minaccia titolare viene definitivamente eliminata alla fine del film, il che potrebbe rendere necessario un tipo di svolta narrativa a cui Hodge fa ironicamente riferimento nel suo commento per poter realizzare un sequel adeguato.

Sebbene molte saghe horror siano proseguite nonostante la morte dei loro villain, l’approccio più realistico e concreto del film potrebbe precludere questo tipo di sviluppo narrativo.