“Betty La Fea”: Ecco come appare oggi l’attrice che interpretava l’adolescente Beatriz Pinzón

Con una performance impeccabile , Alejandra Botero si è distinta in “Yo soy Betty, La Fea”, che nel 1999 interpretava il personaggio adolescente di Beatriz Pinzón Solano, nella famosa telenovelacolombiana del compianto Fernando Gaitán.

Botero è un rocker, cantautore e attrice, conosciuto con il nome di Aicen. Come molti artisti colombiani e internazionali, ha approfittato della sua esperienza nella commedia drammatica con Ana María Orozco e Jorge Abello, per catapultarsi nello spettacolo.

Quando ha partecipato a “Yo soy Betty, La Fea”, Botero aveva appena 11 anni, ma la sua performance è stata fondamentale, poiché si è distinto per aver imitato accuratamente il modo di parlare della Betty adulta, oltre ai suoi gesti, come aggiustandosi gli occhiali e il movimento della bocca.


La mini “Betty La Fea” su TikTok

Botero è dedita al canto e all’esibizione, ma riguardo ai suoi ricordi nella soap opera, ha recentemente condiviso un video su TikTok in cui ha pubblicato foto che, secondo lei, sono esclusive e inedite, sulle ultime registrazioni di “Yo soy Betty, Il brutto”.


Nelle immagini la “mini Betty” appare accanto ad Ana María Orozco (Beatriz Pinzón Solano), Jorge Herrera (Don Hermes Pinzón), Diego Cadavid (Román, dalla banda) e il regista della produzione drammatica, Mario Ribero.

Il video ha raggiunto più di ottomila “mi piace” e ha mostrato anche Botero durante le riprese, mentre lei è stata avvicinata da un gruppo di giornalisti cileni. “Qui mi stavano intervistando da un telegiornale cileno”, ha detto il compositore.

Attività sui social media

Alejandra Botero è molto attiva nei social network e sul suo account Instagram ha alcune storie eccezionali sul suo personaggio in “Yo soy Betty, La Fea”.


In quella sezione della piattaforma, condivide alcune interazioni con i suoi follower, che ha invitato a chiederle cosa vogliono sapere del momento in cui ha partecipato alla telenovela. L’attrice è stata anche la voce titolare della serie di cartoni animati.


Come aneddoti, Aicen ha commentato che quando era piccola, i suoi amici di scuola le chiedevano in ogni momento di parlare e ridere come Betty. Si ricorda ancora la famosa scena in cui, da adulta, la poco attraente economista ricorda la sua infanzia e abbraccia con nostalgia Alejandra Botero.

Nove stanze e ascensori: questo è il superyacht russo sequestrato dove hanno navigato Jennifer Lopez e Ben Affleck