Aracely Arámbula vince la battaglia contro Luis Miguel e annuncia che racconterà la sua versione della storia d’amore

L’attrice messicana Aracely Arámbula ha sorpreso i suoi fan annunciando, attraverso un comunicato, di aver iniziato il progetto di scrivere le sue memorie sulla sua vita personale; in risposta alle affermazioni del suo ex marito Luis Miguel di raccontare la sua storia d’amore. 


In un documento pubblico pubblicato sui social network, l’artista ha affrontato principalmente la questione del suo rifiuto di permettere che la sua immagine fosse usata o “sfruttata” in ” Luis Miguel: La Serie”, trasmesso da Netflix, la cui seconda stagione inizierà il 18 aprile 2021.

SAG Awards 2022: controlla l'elenco completo dei candidati


Nel frattempo, l’ex moglie e madre di due dei figli di “El Sol de México” ha annunciato i nuovi passi che intraprenderà in questa fase. Condividerà la sua versione degli eventi più importanti che ha vissuto, incluso il momento dell’essere madre.


Le memorie di Aracely Arámbula

“Sono lieto di condividere con voi che ho avviato il progetto di scrivere le mie memorie, dove con prudenza e discrezione è stata coinvolta la mia vita personale, nel suo passaggio alla professionalità, arrivando al momento di essere madre”, ha scritto il Artista di 46 anni.

Danna Paola dice addio al suo 2020 con tre nuovi e significativi tatuaggi

Pur non fornendo dettagli su quando presenterà le sue memorie e in che formato, ha chiarito che “in questo modo potranno conoscere le tappe più importanti; la verità raccontata dalla fonte, e non da soggetti terzi ad essa estranei, non in modo parziale o tendenzioso.


Aracely Arámbula ha sottolineato affermando il suo diritto di non voler far parte in alcun modo del film biografico di Luis Miguel. “Con più di due decenni di esperienza professionale, prendersi cura della mia immagine non è stato un compito facile”, ha aggiunto il protagonista di “La Doña.

Carolina Herrera compie 82 anni, sua figlia le fa gli auguri con una foto inedita della sua giovinezza

Gli utenti reagiscono

La celebrità messicana ha anche fatto riferimento al fatto che celebra che “colui che ha alzato la voce è stato cordialmente rispettato e il riconoscimento del diritto all’immagine delle persone nella sua sfera intima”.


A questo proposito hanno reagito gli utenti dei social network, che hanno lasciato i loro commenti sull’argomento, oggetto di cronaca dall’inizio di “Luis Miguel: La Serie”.

"Batman Forever": Val Kilmer sopravvive al cancro e produce un documentario commovente con i suoi figli


“Tramite Luis Miguel abbiamo appreso chi era Aracely Arámbula” ; “Vediamo se ho capito: Luis Miguel non può parlare di lei, ma può raccontare i suoi ricordi?”; “Ahhh, ma hey… Non vuole che Luis Miguel racconti la sua versione nella serie, ma lui vuole raccontare i suoi ricordi. Hahaha. Che divertente “, hanno scritto su Instagram.