Animali fantastici: i segreti di Silente recensione


Dopo Harry Potter-eccitazione relativa a HBO Max Torna a Hogwarts soprattutto all’inizio di quest’anno, il mondo dei maghi sta ricevendo di nuovo un’attenzione speciale Animali fantastici: I segreti di Silente, il terzo capitolo della Warner Bros.’ polarizzante prequel seriale. Si è discusso molto sul fatto che questo film possa riparare ciò che è stato rotto entro il 2018 Gli omicidi di Grindelwald, il peggior film di Wizarding World ricevuto fino ad oggi. Sebbene il consenso dei fan sia in definitiva ciò che conta per un film come questo, è sicuro dirlo I segreti di Silente è un passo avanti rispetto al film precedente. È aiutato da una trama più eccitante e da una magia meravigliosa, ma non risolve completamente tutti i problemi del suo predecessore. Animali fantastici: I segreti di Silente è un passo nella giusta direzione per questo franchise tortuoso, anche se ha ancora molto lavoro da fare.

La figlia più giovane di Sylvester Stallone che festeggia un nuovo successo accademico

Situato poco dopo il film precedente, il mago oscuro Gellert Grindelwald (Mads Mikkelsen) ha ottenuto un grande vantaggio nella sua crociata per conquistare il mondo dei maghi. Grazie a una creatura estremamente rara e preziosa, nota come qilin, a Grindelwald è stata data la capacità di vedere il futuro. Albus Silente (Jude Law), ancora pensando a come risolvere il suo problema del patto di sangue, mette insieme una squadra eterogenea guidata dal magizoologo Newt Scamander (Eddie Redmayne) per prendere un duro colpo contro il potere costante di Grindelwald. Ciò significa essere il più imprevedibili possibile, anche se Grindelwald sembra essere sempre un passo avanti.

Danna Paola dice addio al suo 2020 con tre nuovi e significativi tatuaggi

Mads Mikkelsen ne I segreti degli animali fantastici di Silente

Mads Mikkelsen in Animali fantastici: I segreti di Silente

Secondo gli ultimi film di Wizarding World, il regista è David Yates. perché Gli omicidi di Grindelwald è stato scritto esclusivamente da JK Rowling, I segreti di Silente si rivolge a Steve Kloves, l’uomo dietro a tutti loro Harry Vasaio film, per dare una mano con la sceneggiatura. Il risultato è qualcosa che riaccende un certo interesse per cosa Animali fantastici ha da offrire, ma non corregge completamente la nave per le ultime due rate pianificate. Dal punto di vista della trama, I segreti di Silente è un’avventura molto più vivace rispetto al film precedente. Gli spettatori sono immersi nello schema di Silente, che riporta volti familiari di film precedenti, come Jacob Kowalski (Dan Folger) e Theseus Scamander (Callum Turner). A causa della necessità per i personaggi di mantenere segreti i loro movimenti immediati dagli occhi onniveggenti di Grindelwald, Kloves e Rowling hanno scelto di mantenere segreta la maggior parte delle parti del grande piano e il pubblico. Anche se questo rende qualcosa di divertente I segreti di Silente gradualmente li riunisce tutti, può creare momenti di confusione.

Nonostante ciò, Yates mantiene ancora la procedura generale ricca di una notevole dose di magia. Dalle nuove ambientazioni intriganti, tutte rese in modo impressionante dagli scenografi Stuart Craig e Neil Lamont, agli avvincenti spettacoli di effetti visivi che sono duelli con i maghi, questa è una tranche che si avvicina davvero alla fantasia di tutti. Le immagini sono notevoli. Il titolo Animali fantastici non è fuorviante, perché ci sono alcune divertenti aggiunte al serraglio magico che ha il franchise; una sequenza memorabile che coinvolge Newt, Teseo e creature simili a granchi che strisciano mostra davvero il fascino Animali fantastici parte di questa storia. Eppure, non c’è dubbio che la battaglia in corso contro Grindelwald – e la sua profonda storia con Silente – è ciò che affascina davvero la serie in questo momento.

Jessica Williams, Callum Turner, Jude Law, Dan Folger e Eddie Redmayne in Animali fantastici I segreti di Silente

Jessica Williams, Callum Turner, Jude Law, Dan Folger e Eddie Redmayne in Animali fantastici: I segreti di Silente

Ed eccolo I segreti di Silente inciampa. Questo film vuole essere il punto focale di un franchise di cinque film. Tuttavia, una volta ottenuti i prestiti, potrebbe essere difficile per qualcuno decidere se è stato raggiunto qualcosa di importante. C’è la sensazione che, a parte forse uno sviluppo importante, Silente e gli altri eroi finiscano proprio dove hanno iniziato Animali fantastici 3. La posta in gioco è alta e bassa. Gran parte dell’azione in questo film si basa su una scelta magica, qualcosa che, poiché è tanto importante quanto ovvio, avrebbe potuto usare molte più spiegazioni. Invece, la prima parte di I segreti di Silente si concentra sui passi iniziali che Newt e gli altri devono compiere nel loro grande piano contro Grindelwald. È divertente essere un testimone, ma con il quadro generale fratturato dalla decisione di Silente di nascondere tutto a Grindelwald, a lungo termine potrebbe sembrare inutile. In sostanza, tuttavia, è il problema più grande che devono affrontare Animali fantastici i suoi personaggi rimangono. Law è ancora un eccellente giovane Silente e sembra essere la persona più completa; Questo non è sorprendente visto come è nato Silente Harry Potter.

Essendo il presunto leader del franchise, Redmayne si adatta perfettamente al ruolo di Newt e ha grandi momenti che mostrano i loro punti di forza quando si tratta di quelle bestie. Mikkelsen ha il difficile compito di vestire i panni di Grindelwald in mezzo a tante polemiche della vita reale ed evita abilmente di imitare il ritratto di Johnny Depp. Invece, il suo Grindelwald è carismatico e minaccioso, e la sua chimica con la Legge funziona (I segreti di Silente Infine, scava un po’ più a fondo nel lato romantico della connessione tra Albus e Grindelwald, anche se resta da vedere se rassicurerà i fan). A parte questo trio di base, tuttavia, Animali fantastici l’ensemble è lasciato senza molto sviluppo per i loro personaggi. Tutti possono interpretare alcuni momenti divertenti, con Folger e Jessica Williams che spiccano, ma i loro personaggi mancano di profondità. Questo rende difficile investire davvero su di loro, soprattutto se le motivazioni di alcuni (come Queenie di Alison Sudol) rimangono frustranti e confuse. E sì, Katherine Waterston è qui I segreti di Silente, ma il suo ruolo di Tina Goldstein è così piccolo che dobbiamo chiederci cosa lo abbia portato. È una svolta deludente per il personaggio che dovrebbe essere la protagonista femminile del franchise.

Allora dove va questo? Animali fantastici? È sicuramente in una posizione migliore rispetto al 2018 e, per certi aspetti, è riuscita a giustificare un po’ di più la sua esistenza. Fan forti ai Harry Potter sarà probabilmente deliziato dai vari riferimenti in I segreti di Silentee potrebbero esserci anche alcuni spettatori occasionali che vengono riattivati ​​al franchise dopo questa puntata. Tuttavia, questa è ancora una serie imperfetta e, dato che ci sono altri due film in arrivo, non è ancora chiaro se potrà continuare ad atterrare. I segreti di Silente ha aspetti sia positivi che negativi, il che lo rende un’esperienza visiva divertente ma leggermente insoddisfacente. Tuttavia, c’è della magia da trovare e forse è tutto ciò che conta.

Animali fantastici: i suoi segreti Silente debutterà nelle sale venerdì 15 aprile. Dura 142 minuti ed è classificato PG-13 per una fantastica azione/violenza.

La nostra valutazione:

2,5 su 5 (abbastanza buono)

  • Animali fantastici: I segreti di Silente (2022)Data di uscita: 15 aprile 2022