10 Grandi Film di Fantascienza Ambientati in Epoca Storica

I film di fantascienza di solito sono ambientati in una realtà alternativa o in un futuro lontano, ma alcuni grandi film si ispirano a periodi storici.Anche se la maggior parte dei film di fantascienza si svolge in una realtà alternativa o in un futuro lontano, ce ne sono alcuni che traggono ispirazione da periodi storici.

Indipendentemente da quanto fantastici e strani possano essere, i grandi film di fantascienza devono riflettere qualcosa sulla società in cui sono creati.

Ecco perché i film di fantascienza utilizzano pianeti lontani come allegorie o epoche future come avvertimenti.

È molto raro ambientare i film di fantascienza nel passato, ma queste storie alternative possono essere piene di sorprese, sovvertendo le assunzioni e le aspettative delle epoche passate.

I film di fantascienza storici hanno tratto ispirazione dall’era preistorica fino al XX secolo.

Alcuni di questi film utilizzano concetti di fantascienza dell’epoca, conferendo loro un fascino retrofuturistico che li radica ulteriormente nel loro periodo.

La fantascienza è spesso una risposta allo sviluppo tecnologico rapido, quindi periodi della storia umana con molte nuove invenzioni importanti di solito hanno dato vita a storie di fantascienza iconiche.

La rivoluzione industriale e la corsa allo spazio sono entrambe epoche divertenti da ripercorrere, ma la fantascienza storica può giocare con il passato impiantando concetti moderni in qualsiasi periodo della storia.

Cristián de la Fuente dopo aver sparato alla figlia nel tentativo di rapina: "Carcere per questi HD..."

Adam Driver interpreta il Capitano Mills, un astronauta che si schianta su un pianeta alieno strano senza altri sopravvissuti, tranne una giovane ragazza che non parla italiano.

Mentre Mills esplora il suo nuovo contesto, si scopre che si trova sulla Terra, 65 milioni di anni nel passato.

65 è pieno di spaventosi dinosauri che Mills e Koa devono affrontare, ma si scopre che quel pericolo è solo l’inizio dei loro problemi, poiché un asteroide inizia a precipitare sulla Terra.

65 è una divertente avventura di fantascienza che fonde horror alieno con una preistoria per dare una nuova svolta ai film di sopravvivenza degli astronauti.

La maggior parte dei film di Predator è ambientata ai giorni nostri, ma Prey torna indietro fino alle Grandi Pianure americane nel 1719.

Nonostante sia un contesto drasticamente diverso, Prey riporta il franchise alle sue origini horror, aggiungendo comunque molte idee nuove.

Naru è un eroe affascinante e la sua storia è interessante anche prima di incontrare per la prima volta un Predatore.

La sua educazione Comanche è fondamentale per la trama, ma possono esserci futuri capitoli del franchise che si svolgono in qualsiasi periodo tra il 1719 e gli anni ’80, rendendo Potenzialmente Prey 2 ancora più entusiasmante.

"Vi farete tutti fuori di testa": la scena di combattimento della stagione 6 di Cobra Kai è tra le migliori dello show, afferma il creatore

Ci sono alcune immagini steampunk per vendere l’atmosfera retrofuturistica di Poor Things, ma queste svaniscono in secondo piano mentre Bella cresce e impara di più sul mondo che la circonda.

Ambientato principalmente in una versione fantastica del Londra dell’epoca vittoriana, Poor Things si basa sulla storia di Frankenstein.

Bella Baxter viene rianimata con il cervello di un bambino e vive con il suo creatore e una serie di altri strani esperimenti biologici.

Ci sono alcune immagini steampunk per vendere l’atmosfera retrofuturistica di Poor Things, ma queste svaniscono in secondo piano mentre Bella cresce e impara di più sul mondo che la circonda.

Poor Things è stato nominato per 11 premi Oscar, con particolari elogi riservati all’interpretazione di Emma Stone nel ruolo di Bella e allo stile visivo inquietante di Yorgos Lanthimos.

Ambientato negli anni ’90, The Prestige di Christopher Nolan racconta la storia di due illusionisti rivali che arrivano a compiere azioni disperate per superarsi a vicenda.

Sebbene sia principalmente un dramma psicologico, il finale di The Prestige incorpora elementi di fantascienza.

Il notevole ruolo di David Bowie nei panni di Nikola Tesla contribuisce a radicare il film nel suo periodo storico e serve anche a illustrare il tema generale del film, ovvero la linea sottile tra scienza e magia.

La figlia di Luis Miguel si riprende dall'intervento al ginocchio dopo essersi strappata i legamenti

Durante la fine del XIX secolo, i progressi tecnologici hanno portato a una fioritura della letteratura di fantascienza, poiché il futuro sembrava avvicinarsi più velocemente che mai.

Basato in parte sui ricordi dell’infanzia del regista Richard Linklater, Apollo 10 1/2 segue un ragazzo giovane che viene arruolato in una missione top-secret per diventare la prima persona sulla luna, prima di Apollo 11.

È una dimostrazione nostalgica dell’immaginazione dell’infanzia, utilizzando la firma di Linklater, l’animazione rotoscopica, per imitare i fumetti d’avventura dell’epoca.

Anche se tutte le avventure astronautiche sono chiaramente solo immaginarie, Apollo 10 1/2 cattura comunque lo spettacolo delle missioni lunari in modo splendido.

La curiosità giovanile del protagonista diventa contagiosa sullo sfondo grandioso dello spazio.

Come suggerisce il titolo, Cowboys and Aliens è una fusione unica di generi, tra fantascienza e western classico.

Ci sono molti degli elementi tipici dei film western classici, come uno sceriffo vecchio e logoro e un fuorilegge che lotta per trovare il proprio posto in una piccola città, ma ci sono anche strane luci nel cielo e una superarma tecnologicamente avanzata aggiunta per buona misura.

Per la maggior parte, Daniel Craig e Harrison Ford offrono emozioni dirette, ma lo sconcertante finale di Cowboys and Aliens dimostra che l’audace esperimento di Jon Favreau è più di una semplice premessa strana.

"The Last of Us" e come l'amore può portarci a compiere azioni terribili: una critica sull'episodio 5 che non ti aspetti

The Shape of Water utilizza le convenzioni dei film sulle creature per raccontare una storia d’amore intima sullo sfondo della paranoia della Guerra Fredda.

Il capolavoro di Guillermo del Toro, vincitore di un premio Oscar, segue una custode muta in un laboratorio governativo top-secret che sviluppa una strana attrazione per una creatura anfibia esaminata dagli scienziati.

È un capolavoro ambientato in un periodo storico, con una musica coinvolgente e un meraviglioso design visivo, che rende l’aspetto della creatura estremamente discordante con l’ambiente circostante.

The Shape of Water utilizza le convenzioni dei film sulle creature per raccontare una storia d’amore intima sullo sfondo della paranoia della Guerra Fredda.

Combinando stili così diversi, è un film completamente originale e profondamente commovente.

Alla fine di Captain America: Il primo Vendicatore, Steve Rogers si sveglia nella New York moderna, ma la maggior parte dell’azione si svolge durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il Primo Vendicatore è un ottimo modo per introdurre uno dei personaggi più amati del MCU, poiché Rogers viene gettato nell’azione immediatamente dopo essere diventato il primo super-soldato americano.

Ci sono molte scene d’azione emozionanti, soprattutto sul campo di battaglia, e l’introduzione di Teschio Rosso in Il Primo Vendicatore.