Recensione di Bluesound Node (2021) •

Hey! sono Carmen 😉

 

Bluesound è stato a lungo uno dei miei hardware audio preferiti mentre scrivevo per CGMagazine. Hanno costruito un ecosistema audio che funziona perfettamente insieme, offrendo allo stesso tempo un suono leader del settore che fa vergognare molte delle altre opzioni. Bluesound Node 2i è stata un’offerta straordinaria, che ha portato il mondo dell’audio, inclusi i giochi, nell’ecosistema Bluesound, e ora l’azienda audio canadese ha ripetuto ancora una volta, offrendo un’offerta aggiornata che sicuramente soddisferà chiunque ami la qualità con il proprio audio collegato.

Proprio come i precedenti dispositivi Node, il nuovo modello Bluesound Node 2021 porta con sé la sensazione e lo stile Bluesound che lo rendono immediatamente sorprendente in qualsiasi configurazione. Dall’aspetto pulito del dispositivo al display minimalista, il marchio mantiene lo stile costante e in linea con il livello di qualità che ci si aspetta. Dal design al livello delle funzionalità, non si può sopravvalutare quanto sono rimasto colpito dall’ultimo Node e come ora sia il nuovo benchmark che uso per guardare l’audio.

Bluesound Node (2021) Recensione 1

L’unboxing del nodo (2021) e l’attenzione ai dettagli sono stati avvertiti durante l’esperienza fino al processo di installazione incluso. L’app BluOS ha reso tutto indolore, bastava che il nodo Bluesound fosse collegato all’alimentazione, un cavo Ethernet ed eravamo pronti per iniziare. Non ho avuto problemi a configurare il nuovo sistema, con tutto in esecuzione completamente in circa 15 minuti, e questo include il processo di aggiornamento dell’hardware necessario per connettersi.

Per il test, ci è stato inviato un Pulse Mini 2i per sperimentare correttamente come si collega tutto all’ecosistema Bluesound, e anche se questi erano gli unici dispositivi BluOS nell’ambiente di test, tutto si è connesso perfettamente, con il sistema che ha trovato l’altoparlante e il Node senza qualsiasi problema, anche con innumerevoli altri dispositivi che intasano la rete. Con qualsiasi dispositivo che costa a nord di $ 500, questo è previsto, ma ho visto hardware più costoso bloccato nel processo di installazione, specialmente con una rete affollata, quindi sono contento di come le cose siano andate indolore nel complesso.

Il dettaglio segreto nell'abbigliamento di Pablo Escobar che è stato rivelato da sua moglie

“Proprio come i precedenti dispositivi Node, il nuovo modello Bluesound Node 2021 porta con sé la sensazione e lo stile Bluesound che lo rendono immediatamente sorprendente in qualsiasi configurazione.”

Il nodo Bluesound ha una gamma di connessioni per portare i tuoi file multimediali nel sistema. Sul retro del dispositivo è disponibile l’opzione Mini TOSLINK / Stereo da 3,5 mm e ingresso HDMI eARC. Il nodo emette anche in una gamma di connessioni, tra cui RCA, coassiale, ottico, subwoofer e 3,5 mm, quindi dovresti essere in grado di configurare il sistema in un modo che funzioni meglio per la tua attrezzatura e le tue esigenze. C’è anche la possibilità di connettere e inviare audio tramite Apple AirPlay 2 e aptX HD Bluetooth se odi il pensiero dei cavi.

Mentre puoi sfoggiare e raccogliere il telecomando Bluesound RC1, tutti i controlli di riproduzione si trovano nell’app BluOS. Ciò include tutto, dalle impostazioni audio, alla riproduzione, alle sorgenti audio e persino al controllo del servizio di streaming. L’app è una delle esperienze più intuitive, che offre un facile accesso agli strumenti di cui hai bisogno, senza mai far sentire l’app complessiva disordinata o imbottita. Puoi anche controllare tutta la tua libreria di musica digitale da qui, rendendola molto simile al tuo centro di controllo audio. Ora nel mondo dell’assistenza digitale, BluOS ora ti dà anche la possibilità di controllare i dispositivi Bluesound utilizzando i comandi vocali con Alexa o Google Assistant, a condizione che tu attivi le competenze BluVoice.

Pablo Escobar ha raccolto 100 milioni di dollari al mese: questo è successo con la sua fortuna

Per il 2021, il nuovo Node ha alcuni aggiornamenti di benvenuto sotto il cofano. Ora vanta un ARM Cortex A53 quad-core da 1,8 GHz, rendendo un aggiornamento tanto necessario rispetto all’ARM Cortex A9 single-core della precedente generazione di Node. Questo aggiornamento è immediatamente evidente, dando all’esperienza complessiva una sensazione più veloce e fluida. Passerai meno tempo ad aspettare e più tempo a goderti la musica, e la potenza aggiunta ti darà un sacco di margine se Bluesound aggiornerà il software in futuro. Il nuovo aggiornamento offre anche la possibilità di riprodurre audio ad alta risoluzione fino a 24 bit/192 kHz.

“Ora vanta un ARM Cortex A53 quad-core a 1,8 GHz, rendendo un aggiornamento tanto necessario rispetto all’ARM Cortex A9 single-core della precedente generazione di Node”.

Il nuovo Node può anche eseguire lo streaming di quasi tutti i file audio che puoi lanciare, tranne DSD, sebbene questi possano essere convertiti in FLAC per essere riprodotti. Ciò significa che qualsiasi libreria multimediale digitale che hai e desideri sperimentare in una configurazione multiroom, puoi e il Node la riprodurrà come doveva essere ascoltata. Oltre ai file audio locali, BluOS consente un’ampia gamma di servizi di streaming, tra cui Tidal, Spotify, Amazon Music, Apple Music e Qobuz, quindi non avrai problemi a trovare qualcosa che renda le tue orecchie molto felici.

Bluesound Node (2021) Recensione 2

La qualità del suono audio sul Bluesound Node suona paradisiaca, con l’aiuto del DAC di nuova generazione a 32 bit / 384 kHz che supporta l’elaborazione audio a 24 bit / 192 kHz più la decodifica MQA. Il DAC offre un audio fantastico, indipendentemente da ciò che immetti, è anche migliore nel ripulire l’audio di qualità inferiore, rendendo ascoltabili alcune radio Internet e streaming audio dove sarebbero dolorosi per molti altri lettori sul mercato.

Quattro uomini accusati di aver violentato e ucciso una ragazza in India: i detenuti rischiano la pena di morte

Sono rimasto stupito di come il Bluesound Node sia riuscito a gestire tutto l’audio, anche cose che Sonos non è stato in grado di fornire in vera alta definizione. Mentre Sonos può elaborare l’audio a 24 bit di contenuto codificato con frequenze di campionamento fino a 48 kHz, il Node può gestire una gamma molto più ampia, assorbendo l’audio fino a 192 kHz, creando esperienze di ascolto davvero fantastiche a condizione che tu abbia la musica per spingere il sistema multiroom.

“Il nuovo Node può anche eseguire lo streaming di quasi tutti i file audio che puoi lanciare, tranne DSD, sebbene questi possano essere convertiti in FLAC per essere riprodotti”.

Bluesound è noto per gli altoparlanti wireless che possono coprire una casa, con un massimo di 64 dispositivi BluOS sparsi per casa che offrono un audio cristallino. Il nodo è il centro di quella configurazione, portando i media analogici ed esterni nell’ecosistema, e lo fa in modo fantastico. Collegando la TV per i test, ho potuto sperimentare come suonano film e giochi su PlayStation 5 e Xbox Series X ed è stato sorprendente quanta differenza possa significare una buona attrezzatura audio per l’esperienza di consumo dei media. Bluesound dovrebbe essere soddisfatto, hanno conquistato un mercato competitivo e sono comunque riusciti a fornire qualcosa che ha superato le mie aspettative.

Bluesound Node (2021) Recensione 4

Buon film e audio di gioco a parte, il Bluesound Node è riuscito a offrire della musica incredibile, soprattutto se abbinato al Pulse Mini 2i. Dal metal rumoroso dei Sabaton o degli Opeth, alla classica più dolce di alcune delle migliori sinfonie del mondo, se c’è un genere audio che ami, il Node può garantire che suoni come previsto. L’audio cristallino, che si sente robusto mentre non è mai sopraffatto o fangoso è qualcosa che cerco nei miei dispositivi e Bluesound lo offre.

Cosa c'è dentro un NFT e cosa stai comprando esattamente

I lettori Bluesound sono dispositivi che acquisti quando richiedi la qualità insieme alle gioie dell’audio multiroom. Ci sono molte opzioni attualmente sul mercato, ma poche vantano lo stesso livello di funzionalità, compatibilità o pura qualità audio. Questo è il motivo per cui non posso raccomandare abbastanza Bluesound, lo porta tutto sul tavolo per tutto il tempo rendendo l’esperienza indolore e una gioia in cui indulgere. Il Bluesound Node sembra la perfetta evoluzione di un prodotto già fantastico e un must per chiunque abbia già investito o stia cercando di investire nell’ecosistema Bluesound.

Condivide con tuoi amici! 😉