La figlia di Michael Jackson rivela di avere diversi tatuaggi e 7 piercing in onore del padre: “Il suo numero preferito”

La figlia di Michael Jackson ha rivelato in un’intervista quanti piercing e tatuaggi ha sul suo corpo e come rende omaggio al suo defunto padre. Paris Jackson sarà sulla copertina di marzo della rivista LVR del marchio di abbigliamento di lusso Luisa Via Roma.

A differenza dei suoi fratelli Michael e Prince , la giovane donna è l’unica a seguire le orme del leggendario cantante nella musica, ha già un album in studio e l’EP “The Lost”, che ha presentato a febbraio di quest’anno. .

Angeli di Victoria Secret visitano Quito prima del matrimonio della top model Jasmine Tookes e dell'ecuadoriano Juan David Borrero

La modella 23enne si sta facendo strada anche negli eventi più prestigiosi della moda, debuttando con lo stilista francese Jean Paul Gaultier all’inizio del 2020 insieme alle top model Gigi e Bella Hadid alla Fashion Week di Parigi.

È così che la figlia di Michael Jackson rende omaggio a suo padre

Paris Jackson ha confessato nell’intervista che ha rilasciato a LVR e che Page Six ha risposto che si adorna i lobi delle orecchie con sette orecchini. Ha spiegato che questo era il numero fortunato dell’interprete di “Thriller”.

Lo youtuber colombiano rimuove le protesi mammarie e chiede "perdono" ai suoi fan


“Si tratta più del numero di piercing che di quello che c’è dentro, ma c’è un raggio di sole, una piuma e un drago”, ha detto.

Sulla copertina della rivista, Paris appare con i capelli pettinati in modo semi noncurante, mentre indossa una camicetta di tessuto fluido che contrasta con i suoi occhi azzurri delineati.

"Si dedicherà ad aiutare i bambini a realizzare il loro sogno": i genitori di Tomiii 11 decidono di mantenere attivo il loro canale YouTube

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da LUISAVIAROMA (@luisaviaroma)

Jackson ha anche parlato dei suoi oltre 80 tatuaggi e che alcuni di loro sono anche in onore del “Re del Pop”. Sul suo avambraccio sinistro ha la copertina dell’album “Dangerous”, che l’artista ha pubblicato nel 1991.


L’interprete americana conserva con zelo anche alcuni degli abiti di suo padre. “Ho un paio di pigiami di mio padre e un braccialetto che ha indossato per tutto il tempo che l’ho conosciuto. Ce l’ho in un posto sicuro”, ha ricordato.

Il comico peruviano rivela che Pablo Escobar lo ha pagato più di 2 milioni di pesos per cantare