Il presidente del Messico conferma di essere stato infettato dal coronavirus per la seconda volta

Quello che è successo?

Nel pomeriggio di questo lunedì, il presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, ha confermato di essere stato infettato dal coronavirus per la seconda volta e che i sintomi “sono lievi”.

Questa informazione è stata rilasciata attraverso il suo Twitter ufficiale, dove ha indicato che rispetterà la quarantena come protocollo da seguire a causa del contagio da Covid-19.

Epa Colombia: la condanna a 63 mesi di carcere per vandalismo

Cosa ha detto López Obrador?

“Vi informo che sono infetto da covid-19 e sebbene i sintomi siano lievi, rimarrò in isolamento e svolgerò solo lavori d’ufficio e comunicherò virtualmente fino a quando non avrò successo”, ha riferito il presidente su Twitter.

Intanto, in un’altra pubblicazione, ha indicato che il segretario dell’Interno, Adán Augusto López Hernández, prenderà il suo posto per rappresentarlo in eventi pubblici.

Dimitri Hérard, capo della sicurezza del palazzo presidenziale di Haiti, arrestato