Il giornalista afghano ha letto la dichiarazione mentre era circondato da talebani armati

Minuti di incertezza sono stati quelli vissuti da un giornalista afghano, che ha  letto una dichiarazione mentre era circondato da talebani armati all’interno di un televisore.

L’incidente è avvenuto su un canale locale, quando i miliziani hanno fatto irruzione e hanno costretto l’uomo a leggere il rispettivo rapporto, invitando alla calma di fronte alla presa del potere da parte del gruppo fondamentalista.

Il presentatore è stato preso di mira dai talebani

Nelle immagini si può notare che il comunicatore non reagisce in nessun momento alla presenza degli uomini, che si trovavano alle sue spalle mostrando i fucili che trasportavano.

Un’inquadratura chiusa mostra, in prima battuta, il presentatore preso di mira da due talebani. Tuttavia, tutto cambia una volta aperto lo sparo e si rende conto che c’erano un totale di otto persone che lo accompagnavano.

“Continueremo a combattere il terrorismo”

D’altra parte, il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha lanciato un avvertimento martedì scorso ai responsabili dell’attentato all’aeroporto di Kabul, che ha ucciso più di 100 persone e 13 soldati americani.

“Continueremo a combattere il terrorismo in Afghanistan e in altri paesi”, ha detto Biden, prima di minacciare lo Stato Islamico-Khorasan (IS-K): “Non abbiamo ancora finito con te”.

Ritiro delle truppe statunitensi dall’Afghanistan

Per quanto riguarda la decisione di ritirare le truppe dall’Afghanistan, Biden ha affermato che le opzioni sono lasciare il Paese o intensificare il conflitto.

“Era la scelta: tra uscita o escalation. Non avrei prolungato questa guerra per sempre, e non avrei esteso un’uscita per sempre”, ha detto il capo dello stato.

In conformità con quanto sopra, ha riaffermato che al termine dell’invasione che era continuata dal 2001, “non avevamo più uno scopo chiaro in Afghanistan… Questa è la decisione giusta. Una decisione saggia. E la decisione migliore per gli Stati Uniti.”.

Pompiere rivela le ultime parole della principessa Diana prima che morisse