“Sei ancora qui”: il commovente messaggio di Beky G a Selena 26 anni dopo la sua morte

La cantante americana Becky G ha ricordato la “Regina del Tex-Mex”, Selena Quintanilla, dopo il 26 ° anniversario del suo fatidico omicidio.

In diverse occasioni, l’interprete di “Sin Pijama” ha mostrato il suo fanatismo per Selena e ha anche rivelato che è la sua ispirazione per lo sviluppo della sua carriera musicale.

“Sei ancora qui”

Poiché ieri ha segnato il 26 ° anniversario della morte della cantante, Becky G ha condiviso una foto sul suo account Instagram per ricordarla.

“Ti amiamo e ci manchi. Sei ancora qui in tutti noi e continueremo a portarti con noi ovunque andiamo. Selena Forever “, ha scritto Becky, ricevendo migliaia di commenti da coloro che ancora ricordano la” Regina del Tex-Mex “.

La fidanzata di J Balvin pubblica la prima foto del figlio appena nato e commuove i suoi fan


Attraverso Instagram Stories, Becky G ha anche condiviso un video di un tributo che ha reso al cantante “Como la flor” all’Hoston Rodeo l’anno scorso.

Ecco quanto sono grandi i 4 figli di Miguel Bosé: I bambini posano davanti a una piramide in Messico

In quell’occasione l’artista ha scritto: “La tua musica ha resistito alla prova del tempo per tutti questi anni. Sei stata una grande ispirazione per molti, me compreso. “.

Il 16 aprile 2018, per commemorare il compleanno di Selena, Becky ha condiviso una foto di quando era bambina imitando la cantante di grandi successi come “Forbidden Love” e “Bidi bidi bom bom”.

Con i capelli abbondanti: queste le prime immagini del volto di Indigo, la figlia di Camilo ed Evaluna


Prima, come ragazza, ora come donna, e mi ispirerai sempre. Porteremo sempre una piccola parte di lei nei nostri cuori, ma non ci sarà mai un’altra Selena“, ha detto.

La morte di Selena

Il 31 marzo 1995, la cantante di 23 anni è stata assassinata dal presidente del suo fansclub, Yolanda Saldívar.

I bambini di Ricky Martin sorprendono in un nuovo video: ecco come sono Valentino e Matteo

La donna ha sparato all’artista in un hotel a Corpus Christi, Texas, Stati Uniti, e nonostante gli sforzi medici, la “Regina del Tex-Mex” è morta a causa dell’impatto del proiettile.

Il suo assassino è stato condannato all’ergastolo ed è attualmente detenuto in un carcere di massima sicurezza per donne a Gatesville, in Texas.

Lì è separata dalla popolazione generale, rimane in una piccola cella e lavora come custode di una prigione.