“Ritmo selvaggio”: il finale della serie colombiana di Netflix spiegato

I mondi opposti di due ballerini colombiani si scontrano dentro e fuori la pista da ballo quando la loro ambizione di successo li porta su un sentiero pericoloso.

Dopo aver perso la parte principale dello spettacolo perché il nuovo direttore artistico del Royal sta cercando qualcosa di diverso, Antonia cerca ispirazione dalle mosse urbane di Pura Kaye e fa un accordo con Karina, che ha bisogno di soldi per viaggiare e fare un’audizione con il suo gruppo.

Tuttavia, tutto viene rovinato quando Antonia viene lasciata fuori dal Royal e non può pagare Karina, Bombita ruba i soldi a suo fratello Checho per la droga che distribuisce, e Curro rapisce Ximena per recuperare i suoi soldi.

Residente attacca ancora contro J Balvin: "non tutto nella vita è business"

Anche se riescono ad uscire dalla situazione di vita o di morte, nel processo avvengono diversi cambiamenti. Antonia torna al Royal, ma solo se lo fa con Karina, mentre Pura Kaye si disintegra dopo che le ragazze scoprono l’accordo che il loro leader aveva con il personaggio di Paulina Dávila.

Cosa è successo alla fine di “ritmo selvaggio”?

Quando Jacobo sceglie Karina come protagonista nello spettacolo che il Royal presenterà agli Iberoamericani, Antonia si sente tradita e decide di vendicarsi facendo rivivere Pura Kaye e ottenendo l’audizione che il personaggio di Greeicy Rendón ha perso.

"Non ci sarà mai un'altra voce o spirito come Carlos": di quale malattia è morto il cantante de Il Divo?

Nel frattempo, Karina lotta con la parte recitativa del ruolo, ma grazie al sostegno di Jacobo e Vicente, riesce ad eccellere e dimostra di essere un’eccellente Julieta. Sostiene anche le sue amiche quando Ximena non può partecipare all’audizione di Joy.

Da parte sua, Ximena chiede a Curro un prestito per poter viaggiare negli Stati Uniti con sua madre, e accetta di portare droga per un altro delinquente. Una volta all’aeroporto sta per essere scoperta, ma Antonia e le altre ragazze la aiutano a togliersi dai guai, mentre Curro e Checho si occupano della sicurezza della madre.

Verso la fine della prima stagione di “Ritmo Selvaggio”, Miranda prende la decisione di licenziare Jacobo, cioè espelle Karina dal Royal e convoca Antonia e Mateo. Per vendicarsi, Pura Kaye smaschera il direttore e vengono eliminati dagli iberoamericani.

Demi Lovato diventa pansessuale e dice che è interessata ad adottare bambini

Cosa significa la fine di “Ritmo Selvaggio”?

Anche se Karina, Bombita e Chama credono che Ximena debba tornare al Pura Kaye, il contratto include Antonia, quindi si organizzano per sabotarla in modo che Joy la licenzi. Nel frattempo, Curro propone a Ximena di sbarazzarsi della concorrenza.

Ma non è necessario, perché Chama approfitta di una delle prove per ferirla. Tuttavia, la vittoria di Ximena è di breve durata, perché Antonia chiede a Vicente di infiltrarsi e arriva in tempo per girare il video musicale.

Cosa si sa della nascita del figlio di J Balvin: il nonno ha pubblicato le prime "foto" di Rio

Alla fine della prima stagione di “Ritmo selvaggio”, durante la registrazione del video di Guaynaa, Antonia viene colpita e ferita gravemente. Chi l’ha attaccata? I principali sospettati sono Mateo e Ximena. Il primo aveva una pistola ed è scomparso al momento della tragedia, mentre il secondo ha chiamato Curro.

Antonia sopravviverà, Miranda recupererà il Reale, Vicente riuscirà a superare la sua ferita, Jacobo si riavvicinerà a Karina, cosa succederà a Pura Kaye dopo l’incidente? Queste sono alcune delle domande a cui una seconda stagione della serie colombiana di Netflix dovrebbe rispondere.