“Non meritavi di partire così presto”: Sebastián Yatra lamenta l’omicidio del suo amico Efraín Ruales

L’ assassinio del presentatore televisivo Efraín Ruales ha causato scompiglio in Ecuador . Prima della sua morte ci sono stati migliaia di messaggi di addio per l’attore anche lui, e all’interno di questi c’è il tributo che ha reso il cantante colombiano Sebastián Yatra.

L’addio di Yatra

Dopo aver sentito la notizia, l’interprete di “Traicionera” ha utilizzato le storie di Instagram per reagire alla morte di Ruales.

Questa è la prima foto che Camilo ha pubblicato con Evaluna Montaner più di 5 anni fa
Instagram @sebastianyatra

“Hermano. No puedo creer esta noticia que acabo de recibir. Te vamos a extrañar mucho, eres luz”, dijo en ese primer momento el cantante.

Inoltre, durante questo giovedì, Yatra ha pubblicato un video in cui partecipa a uno sketch con il defunto presentatore, che ha ringraziato per averlo supportato all’inizio della sua carriera musicale.

Fratello, mi si spezza l’anima vederti andare via. Non meritavi di partire così presto. Efraín Ruales Ti ricorderò sempre come una persona piena di luce, una delle prime ad aprirmi le porte quando stavo appena iniziando… Sempre con quell’autenticità nel cuore e non vedo l’ora che tutti noi stiamo bene… ci mancherai davvero amico scritto il cantante.

Così Ben Affleck ha riconquistato Jennifer Lopez mentre era ancora fidanzata con Alex Rodríguez

“Dimmi che è un incubo”

Tra gli addii più emozionanti, c’è quello della fidanzata della conduttrice Alejandra Jaramillo, che condotto con la compagna il programma televisivo “In Contact”.

“Non lo capisco, non lo accetto e non lo capisco. Come potrei iniziare a spiegare quanto dolore provo, non riesco a trovare qualcosa che descriva quanto sto per mi manchi “, faceva parte del triste messaggio di Jaramillo.

Ariana Grande sarà un coach di "The Voice"

Omicidio sparando

Efraín Ruales è morto all’età di 36 anni la mattina di mercoledì 27 gennaio, dopo essere stato colpito a morte nella sua auto dopo aver lasciato una palestra nella città di Guayaquil.

La sua morte ha provocato un’indagine da parte della procura ecuadoriana e della polizia, che non escludono una morte su richiesta dopo aver rivelato che l’attore e il presentatore avevano ricevuto minacce per aver denunciato atti di corruzione lo scorso luglio.

"La versione deteriorata di J Balvin": ecco come hanno reagito i fan al cambio radicale di look di Christian Nodal