Morto a 80 anni il batterista dei Rolling Stones Charlie Watts

Quello che è successo?

Il membro dei Rolling Stones Charlie Watts è morto questo martedì 24 agosto, come confermato dal suo stesso agente. Il batterista ottantenne, considerato uno dei migliori della sua generazione, è stato nel gruppo dal 1963, fino a quando non ha dovuto annullare l’ultimo tour per problemi di salute.

Il 5 agosto è stato riferito che il musicista ha dovuto subire un intervento chirurgico, i cui dettagli non sono stati forniti, ma che è stato descritto come “riuscito”. Dopo questo, era in una fase di “riposo e recupero”, come indicato in quei giorni.

Rebecca de Alba rivela nuovi dettagli sulla sua relazione con Ricky Martin: "Era molto protettivo"

Finora i suoi compagni di band, Mick Jagger, Keith Richards non hanno reagito pubblicamente alla notizia, mentre sull’account Instagram della band hanno pubblicato la loro foto con sfondo nero.


Cosa ha detto l’agente?

“È con grande tristezza che annunciamo la morte del nostro amato Charlie Watts”, ha detto il rappresentante in una nota, aggiungendo che “è morto in silenzio oggi in un ospedale di Londra, circondato dalla sua famiglia”.

Questo è il nuovo profumo che Shakira ha appena lanciato: quanto costa?

“Charlie era un marito, padre e nonno amorevole e anche, come membro dei Rolling Stones, uno dei più grandi batteristi della sua generazione”, ha detto Doherty. “Chiediamo che la privacy della sua famiglia, dei membri della band e degli amici intimi sia rispettata in questo momento difficile”, ha aggiunto.

Problemi medici in passato

Nel 2004, Watts è stato curato al Royal Marsden Hospital di Londra per un cancro alla gola, da cui si è ripreso dopo una battaglia di quattro mesi con la malattia, comprese sei settimane di radioterapia intensiva.

Fine delle voci: Karol G e Anuel AA stanno ancora uscendo insieme e celebrano il nuovo album dell'artista

La vita familiare

Watts sposò Shirley Ann Shepherd nel 1964 e il risultato della loro relazione fu Seraphina, la loro unica figlia e che a sua volta ha l’unica nipote del batterista, la piccola Charlotte.

Vari comunicati stampa assicurano che erano molto vicini e che sono stati visti fare shopping a Londra in diverse occasioni.

Anniversario della morte di Kurt Cobain: gli altri artisti che sono morti a 27 anni


Sviluppando…