“Mi sento devastata”: un fan di Miley Cyrus viene ucciso cosí la cantante lo condanna

Una giovane fan di Miley Cyrus è stata uccisa in un negozio di barbiere nel comune di Embu das Artes, a San Paolo, in Brasile. La polizia civile sta indagando sul caso come omicidio e sta cercando di identificare l’assassino, che è riuscito a fuggire. La famiglia della vittima sospetta che il crimine sia stato motivato dall’omofobia.

L’omicidio di Gabriel Carvalho García, 22 anni, è avvenuto martedì 22 giugno, durante il mese LGBTQ + Pride. Per questo motivo, l’evento ha suscitato grande scalpore nei social network, dove gli internauti hanno chiesto “giustizia” e “punizione” per l’assassino, ha riferito O Globo.

Secondo il verbale della polizia registrato presso la locale stazione di polizia, Gabriel è stato ucciso da un uomo incappucciato e armato, che ha invaso il salone di bellezza, situato nel quartiere di Pirajussara, intorno alle 6 del pomeriggio.

Questa è la sosia di Selena Quintanilla che fa furore sui social per la grande somiglianza con la cantante


Le autorità hanno spiegato che l’assassino si è avvicinato a Gabriel, che era sulla schiena e seduto sulla sedia del barbiere in attesa che gli venissero tagliati i capelli. L’uomo gli ha sparato tre volte alla testa ed è fuggito senza rubare nulla alla vittima o ai locali.

La madre, il fratello e il fidanzato del giovane temono che il movente del delitto sia l’omofobia. “Gabriel era un bambino molto illuminato e amato dalla sua famiglia. Il mio cuore è spezzato. Penso che possa essere stato motivato dall’omofobia. È stato molto crudele, ha detto Elglanty Carvalho García, 53 anni, la madre di Gabriel.

Daddy Yankee incontra la figlia di Natti Natasha e i fan impazziscono: "Voglio un ragazzo così"


Miley Cyrus ha condannato il crimine d’odio

Un utente di Twitter, identificato come Cassidy, ha condiviso con Miley Cyrus un testo scritto dal fidanzato di Gabriel, gli ha raccontato l’accaduto e ha spiegato che la vittima era una grande ammiratrice della sua carriera artistica. Il cantante ha condiviso il tweet e ha condannato fermamente il crimine.

Sono devastato nello scoprire che un sorridente (il nome che dà ai suoi fan) ha brutalmente perso la vita a causa dell’odio, del giudizio e dell’ingiustizia. Chiamare “omofobia” questa azione dirompente significherebbe che l’aggressore aveva “paura” delle persone queer. Cos’è la spazzatura. Quel cuore umano era pieno di odio e risentimento “, ha scritto Miley Cyrus.

L'ex fidanzata di Ricky Martin ricoverata per Covid-19: Rebecca de Alba contagiata in "MasterChef"

In un altro tweet ha aggiunto: “Questo è esattamente il motivo per cui l’importanza della mia missione di combattere questo tipo di crudeltà con amore, accettazione e libertà, è una delle mie massime priorità ed è lo scopo della mia esistenza sul pianeta. Non riesco a immaginare che questo accada a uno dei miei migliori amici “, ha detto.

Criticano Gianluca Vacchi per essersi recato in Serbia per farsi vaccinare contro il Covid e così risponde