Lutto nella musica salsa: Paquito Guzman é morto

Frank Guzmán Geigel, conosciuto nell’industria musicale come Paquito Guzmán, è morto questa mattina all’età di 82 anni.

Circondati dall’amore della sua famiglia e in compagnia di sua moglie Carmen e dei suoi figli, l’artista si è spento nella sua casa di Toa Baja dopo una lunga battaglia contro il cancro.

Nato il 20 novembre 1939 a San Juan, il cantante ha pubblicato più di venti album durante la sua carriera, tra cui “Champán y ron: las mejores baladas de salsa” (1986), “Tu Amante Romántico” (1988), “Cinco noches” e “Directo al corazón”

FOTO: Il batterista dei Foo Fighters Taylor Hawkins è morto a Bogotà, in Colombia

Paquito Guzmán iniziò la sua carriera musicale nei primi anni 60 e per decenni coltivò successi in vari generi come il bolero, la guajira, la guaracha e la salsa.

Faceva parte del Trio Los Primos di Rafael Scharrón e Tatín Vale e del Conjunto Cachana di Joe Quijano, ma consolidò la sua carriera musicale quando si unì all’Orquesta La Primerísima di Tommy Olivencia.

I figli di Juan Gabriel: questa è stata la loro vita dopo la morte di "El Divo de Juárez"

L’interprete si sviluppò anche come solista, riuscendo a trascendere i confini degli Stati Uniti e di Porto Rico e ottenendo grande popolarità in tutto il Sud America, soprattutto in Venezuela, Colombia e Perù.