Sorella di cantante assassinato attacca Ozuna e dice che erano amanti

La sorella del cantante trap assassinato Kevin Fret ha condiviso dichiarazioni controverse contro  Ozuna, che accusa di essere coinvolta nella morte del fratello e di aver mantenuto una relazione con lui.


In un video pubblicato su YouTube, Doryann Fret ha assicurato che Ozuna, che lei indica come l’assassino di Kevin, è venuto a fare sesso con lui e ha mostrato davanti alla telecamera i presunti messaggi che il reggaeton ha inviato a suo fratello per sedurlo.

Natti Natasha senza una goccia di trucco: ecco come appare la cantante dominicana naturale


La giovane donna ha anche mostrato una catena di messaggi che apparentemente le ha inviato Don Omar. “Se vieni lì… è Don Omar, e mi ha scritto: ‘Ci sono prove che il Segretario di giustizia ha fatto movimenti a favore di chi tu e io conosciamo per chiudere il caso'”, si legge in uno dei testi.

"Ti amo, AA": la romantica sorpresa di Anuel alla sua nuova ragazza che si sta riprendendo da un intervento di chirurgia estetica

“Ehi che il sogno non è una volta… e mandami una tua foto per favore”, si fa apprezzare in un’altra delle prove che ha rivelato alla telecamera e che stanno provocando scalpore sui social network.

La sorella di Kervin Fret indica Ozuna

Kevin Fret è stato assassinato il 10 gennaio 2019. Uno dei motivi per cui i suoi parenti hanno indicato Ozuna come la persona responsabile dell’omicidio è che, a quanto pare, Kevin ha scoperto un video pornografico in cui appare l’artista.

"Viene candela": Marc Anthony promette uno spettacolo strepitoso per Premios Lo Nuestro


Ozuna gli ha persino offerto dei soldi in cambio della mancata divulgazione. Doryann Fret ha affermato che il cantante ha dato a suo fratello, senza che lui lo richiedesse, $ 14.000 e poi $ 50.000.


Finora, il vero motivo per cui Kevin è stato assassinato è sconosciuto, ma l’opinione di Doryann è che volessero “zittirlo”.

"È una bambina felice e curiosa": Camilo ed Evaluna condividono la prima foto della figlia Indigo

Secondo il sito web El Vocero de Puerto Rico, l’assassino di Kevin Fret gli ha rubato il portafoglio e il cellulare, dove si presume che l’interprete della trappola avesse archiviato registrazioni pornografiche con le quali avrebbe voluto estorcere denaro a Ozuna.