La donna viene pugnalata a morte dal padre violento: avevano due figli

Un caso di criminalità, abuso e incesto ha turbato una cittadina nello stato di Táchira, in Venezuela, dopo che si è saputo che Ruth María Lasso Ahumada, una donna di 35 anni, è stata uccisa da D. Lasso Zabala, 56 anni, che era suo padre ed ex compagno, dal quale ha avuto anche due figli: una bambina di sette anni e una di 18 anni.

La donna è stata uccisa nella notte di sabato 28 agosto 2021, sul lato colombiano di Juan Frío, un sentiero che collega la città di Villa del Rosario, in Colombia, con la città venezuelana Llano Jorge, nel comune di Bolívar, i media dettagliato. locale.

Paulina Rubio fallisce in Costa Rica: hanno regalato i biglietti e anche così c'erano pochissime persone

Secondo il racconto dei parenti, Ruth lasciò la sua casa di Llano Jorge a mezzogiorno a Villa del Rosario per ricevere denaro da suo padre, che era anche il suo ex compagno e padre dei suoi figli. Tuttavia, quando stava tornando a casa di notte, l’ha uccisa, secondo i media.

Prima della tragedia, Lasso Ahumada ha inviato diverse note vocali a sua zia, di nome Doris, chiedendole di chiudersi in casa con i suoi figli e, nel caso in cui suo padre si fosse presentato a casa, di non permetterle di entrare.

Incontro di Jennifer Lopez e Ben Affleck: perché si sono lasciati nel 2004?

“Doris, fammi un favore, chiudi a chiave quella porta e non aprirla a mio padre per niente al mondo, se viene, per favore. Non commentare mia madre, perché non voglio farla arrabbiare; Sto tornando a casa. Fammi questo favore. Chiudi quelle porte “, disse la donna a sua zia mentre camminava lungo lo stretto sentiero.

"Oggi ho 3 mesi": Karol G rivela un segreto che avrà un impatto diretto sulla sua figura

Il soggetto è riuscito a scappare

Più di dieci note vocali sono state inviate da Ruth María, che ha spiegato di aver avuto una discussione con l’uomo, per la quale ha chiesto ai suoi parenti di chiudere la casa con un lucchetto e senza alcun motivo di permetterle di entrare, sottolineando che non si avvicinerà alla figlia minore.

Su richiesta della donna, il figlio maggiore, identificato come Jorlean, è andato a cercarla lungo la strada con Dayan, il fratello tredicenne di Ruth. Tuttavia, quando sono arrivati ​​sul posto, i giovani hanno incontrato la coppia e hanno assistito al femminicidio.

"Un amore senza confini: Il tenero saluto di Blu Dumay a Iván Zamorano per il suo compleanno"

I residenti hanno chiamato la polizia metropolitana di Cúcuta, le cui truppe hanno trovato la donna morta con Jorlean. I membri della Brigata Interistituzionale Omicidi si sono occupati del sollevamento della salma, che è stata portata all’Istituto di Medicina Legale.

Il soggetto, dal canto suo, è scappato in Colombia e del suo arresto non è giunta notizia.