Demi Lovato confessa che sta iniettando droghe per superare la dipendenza da eroina

La cantante americana Demi Lovato ha rivelato nel suo documentario su YouTube “Dancing with the devil” che sta attualmente ricevendo iniezioni mensili per frenare la sua dipendenza dalla droga. 

Va ricordato che la cantante nel 2018 ha subito un’overdose di eroina che l’ha portata sull’orlo della morte e che l’ha portata ad essere ricoverata in un centro di riabilitazione.

Alejandro Sanz condivide con Shakira una foto di 14 anni fa: ecco com'erano

Dettagli del tuo trattamento

Lovato sta assumendo mensilmente un farmaco iniettabile chiamato Naltrexone, progettato per bloccare i recettori degli oppiacei nel cervello. 

Fondamentalmente il rimedio impedisce al paziente di sentire il bisogno o la dipendenza dall’uso di droghe o alcol, tuttavia non è una cura per le dipendenze.

La cantante ha sottolineato nel documentario che il rimedio è un complemento nel suo processo di riabilitazione. A causa della sua composizione, può essere consumato solo per un certo tempo. 

Daddy Yankee torna su Instagram e annuncia che il reggaeton "rivivrà" con una nuova canzone


“Almeno per alcuni anni non può farmi del male”, ha detto Lovato, che ha rafforzato il suo trattamento farmacologico dopo aver confessato che, nonostante la sua overdose di eroina segnalata, non è stata l’ultima volta che l’ha presa. 

Attualmente, l’ex ragazza Disney si sta riabilitando secondo una modalità che le consente di consumare marijuana e alcol in modo moderato. “Ho imparato che chiudere la porta alle cose mi fa venir voglia di aprirla ancora di più, ha detto dopo essere stata interrogata su questa decisione, poiché gran parte dei trattamenti per superare le dipendenze ne proibisce il consumo per tutta la vita. 

Le foto e i video della divertente notte di Adele in una discoteca gay di Londra