Chi è R. Kelly?: Il cantante condannato per estorsione, corruzione e sfruttamento sessuale

La vita del cantante di R. Kelly ha preso una svolta quando è stato riconosciuto colpevole dalla giustizia americana, con l’accusa relativa al traffico sessuale di donne, molte delle quali minorenni. La sua durata in carcere deve ancora essere specificata, a seguito di un processo di sei settimane a New York City in cui decine di persone hanno testimoniato contro di lui.


L’agenzia di stampa  AP ha ricordato che il nativo di Chicago, che inizialmente ha partecipato a vari spettacoli di giochi, è stato accusato di crimini simili in passato. Alcuni di questi casi sono stati risolti in via extragiudiziale.

Il cantante dei Limp Bizkit riappare su Instagram con un radicale cambio di look

Inoltre, il musicista è stato vittima di abusi sessuali da bambino e ha affermato che gli episodi, nelle mani di un membro adulto della sua famiglia, sono durati anni. Nel suo libro di memorie “Soula Coaster: The Diary of Me” ne parla.

Chi è il cantante R. Kelly

R. Kelly è un rapper americano di 54 anni che, nonostante abbia avuto successo nel mondo della musica, è stato offuscato dalle ombre di due decenni di accuse di abusi sessuali. Al suo attivo ha l’uscita di 14 album in studio, ha lavorato a varie produzioni e ha stretto importanti alleanze.

"Sei bellissima sotto tutti gli aspetti": la sorella di Karol G lusinga le sue foto senza trucco

Il cantante di “I Believe I Can Fly”, che ha iniziato a cantare in chiesa in tenera età, è anche produttore ed ex giocatore professionista di basket, indicando il portale di varietà Yahoo.

Nella sua carriera ha avuto importanti riconoscimenti e collaborazioni con artisti come Michael Jackson, Jay-Z, The Notorious BIG, Lady Gaga e Justin Bieber.

"Sarà peggio, così possono imparare": Anuel AA dice che seguirà l'esempio di Will Smith se scherzano con la sua ragazza Yailín

Decenni di accuse

Il portale della CNN En Español afferma che in questo episodio l’artista deve affrontare nove accuse, per criminalità organizzata, sfruttamento sessuale di un bambino, corruzione, rapimento e traffico sessuale di donne. Il musicista dovrà affrontare decenni di carcere dalla sentenza, prevista per maggio.

“Il verdetto di colpevolezza di oggi segna per sempre R. Kelly come un predatore, che ha usato la sua fama e fortuna per depredare i giovani, i vulnerabili e i senza voce per la propria gratificazione sessuale”, ha affermato Jacquelyn Kasulis, procuratore degli Stati Uniti. Distretto di New York. 

Amazon Echo 3a vs 4a Generazione: Quale comprare?

Il processo ha avuto 50 testimoni ed è durato cinque settimane, senza l’ammissione dei media. Ma questo non è il suo unico conto in sospeso relativo ai minori, poiché ha accuse in Illinois e Minnesota, in cui si è dichiarato non colpevole.

Robert Sylvester Kelly, come è il suo nome completo, ha trascorso 15 anni in prigione per presunta pornografia infantile, ma è stato successivamente assolto dal processo di stato. I suoi avvocati non escludono il ricorso e sono delusi dal verdetto.