Anniversario della morte di Kurt Cobain: gli altri artisti che sono morti a 27 anni

Questo 5 aprile è un giorno che molti fan del grunge non dimenticheranno mai, da 27 anni uno dei massimi esponenti di quello stile di musica, Kurt Cobain, si tolse la vita con un colpo in testa. 

Chiunque fosse il leader della band Nirvana, ha concluso la sua esistenza quando aveva appena 27 anni, e al di là dell’impatto che ha causato la morte tra i suoi fan, agli occhi del pubblico l’idea del “Club of Los 27”, che è composto da diverse star della musica che morirono a quell’età a causa di varie circostanze. 

Il “Club dei 27”

Questo “gruppo” non è stato fondato da Cobain, ma la sua morte ha fatto capire a molti media che diverse star della musica erano morte a quell’età.

Brian Jones, Jimi Hendrix, Janis Joplin e Jim Morrison morirono a quell’età, tra il 1969 e il 1971. Il pubblico in generale a quel tempo non stabilì una connessione tra le coincidenze di età, solo alcuni segnalarono questo fatto come qualcosa di aneddotico. 

 

Quanto è la fortuna di Chyno Miranda? Il cantante ancora non compare dopo essere venuto alla luce di essere stato "rapito"
Brian Jones, Jimi Hendrix, Janins Joplin e Jim Morrison
Brian Jones, Jimi Hendrix, Janins Joplin e Jim Morrison

 

Charles R. Cross, il biografo di Cobain che ha scritto un libro sulla sua vita, ha sottolineato che il “Club dei 27” è diventato rilevante dopo la morte del cantante dei Nirvana dopo che la madre del cantante ha sottolineato, dopo la sua morte, che Kurt “ora se n’è andato e si è iscritto a quello stupido club. Gli ho detto di non iscriversi “

Sebbene Cross sospettasse che si riferisse al “Club dei 27”, la verità è che la madre di Cobain potrebbe anche riferirsi al suicidio di suo figlio, a due zii e a un prozio. 

Nonostante quanto sopra, l’enigma del fatidico gruppo ha riacquistato notorietà dopo la morte della cantante britannica Amy Winehouse, morta in seguito ad un’intossicazione da alcol il 23 luglio 2011, precisamente all’età di 27 anni.


Gli artisti sopra citati sono quelli che la stampa e gran parte dell’opinione pubblica considerano i grandi membri del “Club dei 27”. Gli appassionati di musica hanno incorporato altri artisti che sono morti a quell’età, come esponenti del K-pop, modelli, attori televisivi, tra gli altri.