Alejandra Guzmán dice che sua madre soffre di demenza e poi lo negano: “È disorientata dal Covid-19”

Il contagio da Covid-19 che l’attrice Silvia Pinal ha subito di recente ha rivelato ciò che la sua famiglia aveva negato per anni. Ed è stata sua figlia, Alejandra Guzmán, a dire indiscretamente che sua madre soffre di demenza senile all’età di 91 anni.

Alla fine delle feste di fine anno, la prima attrice messicana è entrata in ospedale perché aveva problemi cardiaci dovuti alla sua ipertensione, ha spiegato Infobae. Ma durante la sua permanenza è stato rilevato che aveva contratto il coronavirus.

Il ricordato protagonista del cinema messicano, in altre occasioni, era stato ricoverato in ospedale dopo aver subito una caduta nel 2020, che aveva richiesto un intervento chirurgico per una frattura all’anca.

Questa è la sorella di Karol G che fa scalpore su Instagram


Cosa ha detto Alejandra Guzmán di sua madre?

Fortunatamente, i lievi sintomi registrati da Silvia Pinal le hanno permesso di tornare nella sua villa di Città del Messico, dopo che i medici hanno ritenuto che potesse continuare la sua guarigione fuori dall’ospedale, poiché mentre lì era a rischio di contrarre altre malattie.

E dopo aver ottenuto il congedo medico, Alejandra Guzmán è stata incaricata di fornire alcune dichiarazioni ai giornalisti in attesa di conoscere lo stato dell’attrice. Mentre spiegava la diagnosi, dichiarò spontaneamente chiaramente che questa opzione era la migliore per la “demenza” di sua madre .

Ecco com'è oggi "la ragazza più bella del mondo": 16 anni dopo la foto che è diventata virale nel mondo

L’interprete di “Eternally Beautiful” ha parlato ai media dall’interno di un’auto, con il finestrino aperto e proteggendosi con una mascherina nera; Così ha risposto alle domande sulla salute dell’artista.

Saremo 10 giorni in cui potrà essere infettata, siamo molto protetti e di più perché era un pericolo averla vicino a qualcosa di più pericoloso. Quindi è stata la decisione del medico di riportarla a casa, che le ha dato una grande gioia e aiuterà la sua demenza, perché a volte era sola in ospedale”, ha spiegato Guzmán.

"Manca poco": la ragazza di J Balvin mostra come appare la sua pancia incinta di 9 mesi in bikini


Era evidente che la cantante non misurava le sue parole e in modo naturale descriveva le condizioni di Silvia Pinal, quindi è stato poi il suo team a dover “chiarire” la situazione.

Il chiarimento è arrivato in un comunicato

Nel mezzo delle polemiche generate dalle sue dichiarazioni, si è saputo che Alejandra Guzmán per la seconda volta è risultata positiva al Covid-19.

E per fare chiarezza sulle indiscrezioni che si sono scatenate intorno alla diagnosi dell’ex pilota di “Donna, casi di vita reale”, l’azienda All Parts Move ha inviato un comunicato ai media, con cui ha cercato di cambiare il senso delle parole offerte da il rocker.

Ana Mena, la spagnola che è un successo cantando in italiano


“Per chiarire, Doña Silvia ha 91 anni e quello che Alejandra ha cercato di spiegare è che l’effetto del Covid-19 l’ ha fatta sentire disorientata a volte, il che è normale per una sua età. Doña Silvia in questo momento si sta riprendendo, è forte e la prognosi (prognosi) è buona”, si legge nel testo.